Monorotaia su fune

Proposte sensate (ma anche fantasiose) per creare la linea o la rete che vorresti...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Monorotaia su fune

Postby JA+ » Wed 18 June 2014; 11:02

Frecciagialla wrote:-a Milano i semafori non sono a precedenza, nessuno è riuscito a far abolire i divieti di distanza minima e fermata contemporanea;

Frecciagialla wrote:-ci sono tanti percorsi buoni dove il tram ci starebbe senza fatica e servirebbe (le due ferrovie delle Valli, Seregno-Giussano, Seregno-Carate-Monza) ma solo il Desio è in costruzione e in ritardo di anni;

Questi sono problemi di gestione che non riguardano la scelta del tram come mezzo di trasporto, quindi non sono da considerare.
Frecciagialla wrote:-mi sembra che le ultime previsioni di costo per il Desio siano oltre i 20M€/km, alla fine la metro automatica di Brescia è costata solo 4 volte tanto;

Non conosco la metro di Brescia, ma mi pare sia paragonabile alla linea M5 di Milano, quindi un tram costato enormemente di più (e di dubbia utilità, nel caso di Milano, visto che un tram vero sopra c'era già)...
Frecciagialla wrote:-i tram ogni tanto sono coinvolti in incidenti gravi.

Bisogna capire cosa si intende per incidente grave. Nella mia esperienza sulla Milano-Limbiate (da circa 3 anni, non quotidianamente) ho assistito a uno scontro laterale con un'auto in uscita da via Novate (l'incrocio che si trova sotto il ponte della A4, molto pericoloso), risoltosi con un lieve danneggiamento del mezzo (scontro comunque a bassa velocità) e al rischio investimento di due ciclisti, che però erano passati col rosso e quindi avevano torto. Comunque l'infrastruttura della Milano-Limbiate non ha nulla a che vedere con le recenti realizzazioni, e non a caso è da adeguare.
In ogni caso è impensabile ottenere un'affidabilità del 100% (cioè zero incidenti), anche con i sistemi automatici.
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: Monorotaia su fune

Postby mattecasa » Wed 18 June 2014; 11:12

Quoto tutto ^^ ^^ :clap:
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4128
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Monorotaia su fune

Postby Trullo » Wed 18 June 2014; 11:16

A proposito di incidenti gravi e impianti a fune
http://it.wikipedia.org/wiki/Disastro_d ... lese_(1976)
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26018
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Monorotaia su fune

Postby mattecasa » Wed 18 June 2014; 11:25

A me risulta errore aprendo il link
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4128
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Monorotaia su fune

Postby JA+ » Wed 18 June 2014; 11:25

Metto il link funzionante: http://it.wikipedia.org/wiki/Disastro_della_funivia_di_Cavalese_%281976%29
Purtroppo c'è anche un capitolo con "Altri incidenti" (quello del 1998), quindi...
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: Monorotaia su fune

Postby Trullo » Wed 18 June 2014; 11:51

Ecco appunto, non è che i mezzi a fune siano più sicuri di quelli su rotaie o su strada ...
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26018
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Monorotaia su fune

Postby JA+ » Wed 18 June 2014; 19:11

Soprattutto se c'è una base americana nelle vicinanze... :mrgreen:
JA+
 
Posts: 3680
Joined: Thu 18 April 2013; 20:39
Location: Provincia di Milano

Re: Monorotaia su fune

Postby Frecciagialla » Tue 28 February 2017; 23:05

Frecciagialla
 
Posts: 177
Joined: Tue 08 January 2013; 12:52

Re: Monorotaia su fune

Postby fra74 » Wed 01 March 2017; 0:18

Meraviglioso un sistema proprietario di cui non si riescono neppure a sapere i costi, impattante come non mai, con una velocità commerciale che non raggiunge neppure i 20 km/h e che non ha visto una seconda realizzazione nei 20 anni successivi alla costruzione...

https://www.google.it/maps/@34.4225198, ... 56!6m1!1e1
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24588
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Monorotaia su fune

Postby friedrichstrasse » Wed 01 March 2017; 23:22

Frecciagialla wrote:Fatemi sapere cosa ne pensate!


Meglio di no, non voglio ricevere ulteriori ammonizioni :roll:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Monorotaia su fune

Postby fra74 » Wed 01 March 2017; 23:36

Bisognerebbe anche capire la logica che c'è dietro a molte realizzazioni giapponesi e capire come non è per niente trasferibile alla nostra realtà
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24588
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Monorotaia su fune

Postby S-Bahn » Wed 01 March 2017; 23:39

Non conosco il contesto ma la collocazione di questi sistemi (ovvero dove abbiano senso e dove no) è sempre un problema.
Inoltre, sempre con beneficio di inventario sul contesto, se c'era da salire una collina non era più semplice la funivia classica, stesse cabine, più veloce e con 1/4 dell'infrastruttura necessaria?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50128
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Monorotaia su fune

Postby Frecciagialla » Thu 02 March 2017; 0:24

Forse questo video rende più la complessità del problema... salire su una collina lungo un percorso curvo!

https://www.youtube.com/watch?v=hJpKuJ_GEQ8

Resta il problema dei costi, l'impatto visivo e la velocità ridotta...
Frecciagialla
 
Posts: 177
Joined: Tue 08 January 2013; 12:52

Re: Monorotaia su fune

Postby fra74 » Thu 02 March 2017; 0:59

Allora bisogna partire dal fatto che, con l'eccezione delle due grandi aree metropolitane del Kantō e del Kansai in cui la programmazione delle infrastrutture di trasporto, almeno delle grandi opere spetta al pubblico (per esempio la rete attuale della metropolitana di Tōkyō, compreso la caratteristica presenza di servizi ferroviari passanti si deve ad un piano degli anni '50, quando la capitale giapponese aveva solamente due linee metropolitane e neppure tanto capienti) nel resto delle paese è ancora in mano all'iniziativa privata sia degli operatori esistenti che eventualmente di altri soggetti, anche se negli ultimi anni le cose stanno cambiando, almeno sul fronte della programmazione, diverso per quello che riguarda finanziamento/costruzione e gestione.

Questo ha fatto sì che in passato le grandi industrie ne approfittassero per realizzare quelle che di fatto sono linee sperimentali di nuove tecnologie da loro sviluppate. È così per questa linea ed è stato così anche per la monorotaia Shōnan di Enoshima che è stata la sperimentazione sul campo del sistema SAFEGE di cui Mitsubishi Heavy Industries aveva rilevato i brevetti.

In questo caso specifico siamo nell'estrema periferia di Hiroshima e a fine XX secolo si è costruito un nuovo quartiere (o New Town come preferiscono chiamarle i Giapponesi) in una zona collinare, e si voleva per collegarlo alla stazione ferroviaria di Seno (niente battute :lol: ) in fondovalle un sistema che fosse distintivo della realizzazione, così si sono fatte avanti Kobe Steel (una delle più grandi multinazionali dell'acciaio, in Europa forse più nota per le macchine da scavo brandizzate Kobelco) e la solita Mitusbishi Heavy Industries proponendo un sistema che avevano sviluppato che nelle loro intenzioni voleva avere i vantaggi tanto della funivia, che permette di superare grandi pendenze (qui siamo su pendenza massime del 27%) ma che avesse anche la possibilità di avere curve strette nel caso vi fossero ostacoli da aggirare (e questo per esempio potrebbe permettere di ovviare ad uno dei grossi problemi delle funivie, cioè il sorvolo di aree abitate o industriali). Tra l'altro sempre in quest'ottica di sperimentazione è stata anche la prima linea di TPL in giappone a sperimentare l'uso di tessere elettroniche per la bigliettazione

Ma proprio questa natura di linee sperimentali pagate dal privato che se ne assume tutti i rischi sono realizzazioni ben difficilmente ipotizzabili in altre realtà, tanto più quando poi rimangono casi isolati senza ulteriori sviluppi. Lo stesso sistema SAFEGE di Enoshima è stato poi utilizzato solo a Chiba e tra l'altro nel 2015 Mitsubishi H. I. ha venduto le proprie quote azionarie, segno che ormai non ci credono molto neppure loro

@frecciagialla: ma appunto le curve ci sono solo per dimostrare il sistema. Non c'era alcuna necessità di realizzarle considerando che il quartiere è stato realizzato ex novo. Bastava lasciare gli spazi per una normale funivia, se era quello che si voleva o anche una funicolare. Le curve ci sono perché si voleva che ci fossero ;)
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 24588
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Monorotaia su fune

Postby friedrichstrasse » Thu 02 March 2017; 1:12

Come da noi nell'Ottocento.

Image
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

PreviousNext

Return to Fanta-MSR

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 9 guests