Le "S" che vorrei

Proposte sensate (ma anche fantasiose) per creare la linea o la rete che vorresti...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Le "S" che vorrei

Postby luca » Thu 16 November 2017; 10:51

S-Bahn wrote::wink:
Più chiaro di così... chi diceva che non era stato fatto nulla?

Io, in base ai dati che ne ho ricavato qui adesso
All'epoca andavo all'asilo :D
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7699
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Le "S" che vorrei

Postby Trullo » Thu 16 November 2017; 11:03

Credo anch'io che lo stesso marciapiede fosse solo in uscita. Io lo prrendevo relativamente spesso, ed era una figata ( e fra parentesi in modo solo qualitativo non ho notato cali di utenza rispetto alla situazione precedente. Non dubito dei dati, ma mi piacerebbe vederli...)
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26015
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Le "S" che vorrei

Postby S-Bahn » Thu 16 November 2017; 11:21

Anche a me, li sto aspettando, ma so che si era deciso di smontare tutto perché si era persa un sacco di utenza (in buona parte poi persa per sempre).
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50121
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Le "S" che vorrei

Postby Trullo » Thu 16 November 2017; 11:24

Ma era calata solo sul ramo Seveso o anche su quello Saronno, l'utenza?
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26015
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Le "S" che vorrei

Postby S-Bahn » Thu 16 November 2017; 11:49

Ho avuto segnalazioni sul ramo Seveso. La gente in Cadorna non vedeva più treni per Paderno, Seveso, Meda... quindi non ci sono treni... :wall:
Il problema ad avere i dati è anche che Ferrovie nord fino al 2012 non faceva rilevamenti affidabili e sistematici. I dati "normati" sono quindi arrivati dopo la X
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50121
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Le "S" che vorrei

Postby Trullo » Thu 16 November 2017; 17:50

La cosa comunque non mi torna, perchè anche se per assurdo non ci fosse stata la X in Bovisa, ma solo il passante, chi raggiungeva prima Cadorna in metropolitana avrebbe potutpo usare la stessa metropolitana per prendere la linea S a Garibaldi o Porta Venezia (o Repubblica se prendeva la rossa a Duomo o la verde a Centrale) con lo stesso numero di cambi di prima
"Io non distinguo gli uomini, come fanno gli ignoranti, in greci e barbari. Non mi interessa la provenienza dei cittadini, neanche la razza della nascita. Li distinguo con una sola misura: la virtù.
Per me, ogni buon straniero è greco ed ogni cattivo greco è peggiore del barbaro." (Alessandro III di Macedonia, detto il Grande)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26015
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Le "S" che vorrei

Postby S-Bahn » Thu 16 November 2017; 17:59

Questa è la teoria, e non è irragionevole, però non è andata così. C'è da dire che l'utenza delle Nord è tradizionalmente molto legata a Cadorna. E' sufficiente come spiegazione? Non lo so.
E' per questo che è non soltanto interessante, ma indispensabile, capire cosa è successo perché da queste dipende molto la riuscita o il fallimento di un'intera architettura delle S che non deve piacere solo a noi, ma anche funzionare col pubblico, che è quello che conta.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50121
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Le "S" che vorrei

Postby brianzolo » Sat 18 November 2017; 10:16

a rivisitazione post di luca ripropongo la mia teoria dei corridoi blindati (abbinamenti modificabili a coppia ovviamente)

1 saronno-cadorna frequenza 15' (aumentabile senza particolari problemi)
2 mariano-lodi + paderno-melegnano
3 novara-treviglio + magenta-pioltello
4 varese-pavia + parabiago-pieve em
5 Rogoredo - chiasso s11/saronno s9
6 greco-sancri/greco - Albairate
7 le s di monza per garibaldi nel passantino (s7-s8-R bg)

stazione zama sarebbe molto utile
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20597
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Le "S" che vorrei

Postby luca » Sat 18 November 2017; 12:14

Zama, Tibaldi e V.le Sondrio con quadruplicamento passantino :D
EDIT:
Scusa, ma con che logica unisci Gallarate (vero che noi vogliamo la Varese gerarchizzata, no? :wink: :mrgreen: ) e Pavia, che sono due tipi di carico assolutamente differenti, e la disgiungi da Treviglio, che invece ha dei carichi simili?
Non sono d'accordo sulla scissione di S5 e S6.
Pavia è molto più consona ad essere servita da delle corse che vengono dalla Seveso ,equiparare gli alti carichi ma l'alta frequenza di Seveso coi carichi non eccessivi di Pavia, mi sembra un buon compromesso per rendere economicamente sostenibile il treno
Poi, già Pavia è abbastanza delicata come situazione del nodo in quanto a puntualità in partenza, se poi la unisci con Gallarate perdi la puntualità pure in arrivo (e pesantemente), sarebbe un caos allo stato attuale !
Last edited by luca on Sat 18 November 2017; 12:21, edited 1 time in total.
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7699
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Le "S" che vorrei

Postby brianzolo » Sat 18 November 2017; 12:21

se partiamo con raddoppio del passantino o secondo passante non ne usciamo più

parliamo di corridoi blindati e di interventi strutturali minimi :D

edit

gli abbinamenti tra le linee da est e da ovest sono indicativi, modifica pure ma l'importante è che ogni corridoio sia la somma di una linea lunga e di una barrata della stessa direttrice
Last edited by brianzolo on Sat 18 November 2017; 12:23, edited 1 time in total.
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20597
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Le "S" che vorrei

Postby luca » Sat 18 November 2017; 12:22

brianzolo wrote:se partiamo con raddoppio del passantino o secondo passante non ne usciamo più

parliamo di corridoi blindati e di interventi strutturali minimi :D

Ma si, per questo avevo messo le faccine su "quadruplicamento del passantino" :D
Io per primo volevo intavolare una discussione coi piedi molto per terra :wink:
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7699
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Le "S" che vorrei

Postby brianzolo » Sat 18 November 2017; 12:34

dunque

appurato che per il piano binari di bovisa la saronno DEVE andare a cadorna restano 3 direttrici

la magenta-novara
la Parabiago-gallarate
la paderno-mariano

posto che
la novara è già abbinata alla Treviglio (un treno ogni 15' tra magenta e Pioltello)
la gallarate può andare a pavia OPPURE a lodi (un treno ogni 15 tra Parabiago e Melegnano OPPURE un treno ogni 15' tra Parabiago e pieve emanuele)
per seveso resta l'altra alternativa non utilizzata
se ti va inverti pure gallarate e seveso :lol:

soluzioni alternative ci riportano agli attuali spaghetti :roll:
posso eventualmente concedere un Rogoredo bovisa per mantenere stessi treni attuali nel passante e garantire frequenza da 7.5' tra rogoredo e bovisa
in alternativa seveso (o gallarate) termina a rogoredo e Lodi (o Pavia) termina a bovisa

sulle mappe quattro spaghetti invece degli 8 attuali :bash:
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20597
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Le "S" che vorrei

Postby luca » Sat 18 November 2017; 14:34

Se un direttrice deve terminare a Bovisa, direi S13 ,che già ci termina, ma perché bisogna far terminare una linea a Bovisa, incasinata com'è?
Secondo me per Pavia è meglio una linea da Seveso che da Gallarate
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7699
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

Re: Le "S" che vorrei

Postby brianzolo » Sat 18 November 2017; 15:34

Perché oltre Non ci sono tracce libere
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20597
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Le "S" che vorrei

Postby luca » Sat 18 November 2017; 17:07

Per questo mi piace l'idea di fondere S13 con qualcosa di già esistente o previsto a nord di Bovisa
Viva il trasporto pubblico moderno!
Fiero utente abituale del TPL 8--)
Dalle Gran Comforto al Gran Sconforto...
User avatar
luca
 
Posts: 7699
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco) 43,81,87,728,S7,S8,S9,S11,R a volte Maccagno S30

PreviousNext

Return to Fanta-MSR

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests