Page 13 of 14

Re: Fanta Roma provvisorio

PostPosted: Mon 29 May 2017; 16:41
by friedrichstrasse
D'accordo, ma il discorso era se fosse opportuno investirvi risorse per potenziarla, quando a Roma mancano le metropolitane in centro.

Re: Fanta Roma provvisorio

PostPosted: Mon 29 May 2017; 19:43
by Hallenius
Stiamo parlando di investimenti in capo a soggetti differenti.
Delle metropolitane si dovrebbe occupare Roma Capitale, della Roma Nord la regione. Per quanto si peschi sempre nello stesso portafoglio, i budget dei due enti non sono "vasi comunicanti" dunque opporre un progetto comunale ad uno regionale non è particolarmente sensato.
Ad oggi pare esistano volontà e finanziamenti per portare il doppio binario fino a Morlupo (dove ho posto il limite dei 30').

Re: Fanta Roma provvisorio

PostPosted: Mon 29 May 2017; 19:56
by friedrichstrasse
Lo so, ma è comunque sbagliato.
Ci vorrebbe un sistema integrato con finanziamenti integrati: i soldi vanno messi nelle opere più utili, e la proprietà delle linee dovrebbe essere indifferente.

Re: Fanta Roma

PostPosted: Mon 29 May 2017; 23:25
by S-Bahn
Concordo, anche se vedo un rischio.
Il territorio più forte si mangia tutto anche oltre le giuste e fisiologiche esigenze di priorità.

Però vorrei anche ricordare un distinguo.
In una situazione come quella romana dovendo fare qualcosa da zero è chiaro che le metro sono una priorità, peraltro non l'unica visto che ci sarebbe la benedetta chiusura dell'anello che dovrebbe permettere importanti razionalizzazioni del ferro.
Ma pur con questa priorità non significa che l'esistente vada mandato al macero.
Le infrastrutture esistenti sono un valore, quantomeno a cominciare dal loro sedime oltre che per le abitudini e le modificazioni urbanistiche indotte. Consegnare ai nostri figli quantomeno l'esistenza di queste strutture è un compito che non possiamo eludere.

Re: Fanta Roma

PostPosted: Thu 04 January 2018; 13:58
by EuroCity
Tornando un po' ai discorsi di prima... visto che la nuova stazione di Roma Tiburtina non è riuscita nemmeno un po' a catalizzare lo sviluppo dei quartieri circostanti, magari sarebbe il caso di ripensare a una rinnovata e potenziata centralità per Roma Termini...? Ovvero, un passante AV/AC "salario":

Image

... unito magari - ma ormai quel treno forse è perso (si doveva fare negli anni '70-'80, come in Germania e altrove) - a un passante suburbano diametrale, sempre via Termini, "à la Hallenius" (tipo quello in figura, o altri simili).

La progettazione a tavolino fatta finora - vedi Tiburtina AV (anche bella, ma un po' una cattedrale nel deserto) - non ha dato affatto i risultati sperati (?), a quanto pare...

Re: Fanta Roma

PostPosted: Fri 05 January 2018; 9:01
by EuroCity
... A meno di realizzare finalmente dei progetti urbanistici sensati sull’area Tiburtina-Pietralata, detta anche “Quintiliani”:

http://blog.urbanfile.org/2017/11/11/ro ... uintiliani

http://blog.urbanfile.org/wp-content/up ... ni_2BB.jpg

http://blog.urbanfile.org/wp-content/up ... ni_3BB.jpg

... rendendo così l’area intorno alla stazione AV una nuova centralità a livello urbano, metropolitano, regionale e europeo.

Ma purtroppo non sembra muoversi molto in tal senso, almeno finora: speriamo dunque che le cose cambino in meglio...

Re: Fanta Roma

PostPosted: Fri 05 January 2018; 13:28
by brianzolo
ma che ne è stato della riapertura vigna clara?

Re: Fanta Roma

PostPosted: Fri 05 January 2018; 15:12
by mattecasa
Bloccata da ricorsi al tar per l'eccessivo rumore
:wall:

Re: Fanta Roma

PostPosted: Sun 07 January 2018; 2:38
by Hallenius
brianzolo wrote:ma che ne è stato della riapertura vigna clara?

Stazione di Vigna Clara, pressing sul Tar. Un Anello per Roma: "Apritela"



@EuroCity
Amo l'idea dei passanti, ma li preferirei destinati alle linee S come era stato scritto QUI e QUI.

Re: Fanta Roma

PostPosted: Mon 08 January 2018; 9:45
by brianzolo
mi interessa la storia di vigna clara e la sua riapertura
mi sfugge però perché le stazioni intermedie (aperte nel 1990 per una settimana) non siano più utilizzabili
ti prego di tenermi informato sugli sviluppi

grazie

Re: Fanta Roma

PostPosted: Mon 08 January 2018; 13:10
by trambvs
le due fermate intermedie attivate in occasione della breve apertura per i mondiali di Italia90 - oltre 27 anni fa! - erano temporanee e sono state trasformate entrambe in posti d'esodo in occasione della (mancata) riapertura del 2016, quindi dubito ritorneranno mai in servizio passeggeri, anche perché ricavate provvisoriamente sul sedime del secondo binario, tra l'altro mi chiedo per quale ragione quest'ultimo non sia stato posato fino Vigna Clara...

non mi esprimo sulla grottesca vicenda: infrastrutture mastodontiche inutilizzate, aperture bloccate da ricorsi, sedimi occupati abusivamente, completamento ignoto

Re: Fanta Roma

PostPosted: Mon 08 January 2018; 14:38
by S-Bahn
Beh, invece ti sei espresso. Sinteticamente dicendo le cose giuste... :wink:

Re: Fanta Roma

PostPosted: Mon 08 January 2018; 15:07
by EuroCity
La “spinta propulsiva” che in gran parte d’Europa ha portato alla realizzazione dei passanti ferroviari suburbani... beh, in Italia non c’è mai stata se non in minima parte (vedi a Milano e a Torino; a Napoli un passante c’era già) e anche molto tardivamente: per cui non c’è da meravigliarsi più di tanto se oggi ancora si fa fatica a realizzare opere tutto sommato semplici; manca la motivazione, forse, prima di tutto.

Nel caso di Roma, poi, non si tratta nemmeno di un vero e proprio passante diametrale, ma di una cintura ferroviaria storica semicentrale/semiperiferica riqualificata.

Un’altra opera emblematica al riguardo è la nuova fermata FL1 di Pigneto (in interscambio con la metro C), che dopo decenni di propositi è ancora in alto mare...

Re: Fanta Roma

PostPosted: Mon 08 January 2018; 21:29
by trambvs
è in corso la realizzazione del passante di Palermo, che mi sembra un buon intervento, pur non essendo così esperto del luogo...

Re: Fanta Roma

PostPosted: Mon 08 January 2018; 23:26
by S-Bahn
Milano, Torino, Napoli, Palermo... mettiamoci anche il raddoppio in sotterranea dell'attraversamento di Bologna... Genova è passante di suo da sempre...
Insomma, non mi sembra così disastrosa la situazione dal punto di vista delle relazioni diametrali e dell'interconnessione.
Non dimentichiamo che Parigi fino alla RER e Londra praticamente fino ad oggi sono state un cattivo esempio di stazioni attestate a raggiera ciascuna nel suo settore senza alcuna connessione e in una situazione aggravata dalla dimensione delle città. tra le maggiori metropoli del mondo, fino alla deindustrializzazione dell'occidente.