Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Proposte sensate (ma anche fantasiose) per creare la linea o la rete che vorresti...

Moderators: Hallenius, teo

Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby Fibolz » Thu 01 November 2012; 18:08

Apro questa discussione per ragionare su quale possa essere il miglior modello di servizio per la tratta Milano-VOghera, che ad oggi non è del tutto chiaro e ha qualche pecca.
Situazione attuale (approsimata):
- RV Milano-Genova ogni 2h con fermata a Pavia
- R Milano-Stradella ogni 1h con fermata a Pavia-S.Martino-Bressana
- R Milano-Voghera ogni 2h con fermata a Pavia-Lungavilla; sono intercalati ai MI-GE e la fermata a Lungavilla non è regolare
- S13 Milano-Pavia ogni 30'
- varie ed eventuali fuori cadenza
Problemi:
- da S.Martino e Bressana è praticamente impossibile andare verso Genova, a meno di andare a Pavia o utilizzare gli autobus Pavia-Voghera (!), che cmq sono solo feriali, irregolari come frequenza e non hanno quasi mai delle buone coincidenze
- Lungavilla ha un servizio completamente casuale, e utilizzabile quasi solo verso Milano.
In sostanza la tratta Pavia-Voghera, che prima aveva dei normali R più o meno ogni ora, ora fa pena.

Come si potrebbe ripensare e migliorare il servizio?
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby friedrichstrasse » Thu 01 November 2012; 18:12

- RExp Milano-Genova a frequenza oraria
- Soppressione dell'inutilissima stazione di Lungavilla.

Semplice :!:
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby Fibolz » Thu 01 November 2012; 18:26

Un po' troppo aggressiva come soluzione, no?
Non si potrebbe pensare a dei R Milano-Pavia-tutte-Voghera, e a mettere la relazione per Stradella in coincidenza a Bressana o Pavia?

PS. Ho completamente sbagliato sezione, ci ho fatto caso solo ora. Pardon.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby friedrichstrasse » Thu 01 November 2012; 18:34

Beh, perché aggressiva?
D'altronde il sistema ad orario cadenzato è un po' aggressivo per definizione: invece di correre dietro alle esigenze di questo e di quello, crei un sistema a cui l'utenza in un certo senso deve adattarsi, ma offri contemporaneamente il vantaggio di una struttura regolare e mnemonica, nel complesso molto più flessibile.

Nel caso in questione, la Milano-Genova secondo me merita un treno all'ora.
E Lungavilla è in aperta campagna, qualcuno diceva che è molto utilizzata dagli abitanti di Casteggio, che la raggiungono in macchina. Ma i casteggini potrebbero andare a Bressana Argine,e per loro non cambierebbe nulla.

Riguardo all'idea di spezzare la relazione Milano-Stradella, si tratta di una scelta: privilegiamo le relazioni dirette Milano-Voghera o Milano-Stradella?
La scelta di Trenord è stata di privilegiare Stradella, sia perché Voghera ha già i RExp, sia perché verso Stradella ci sono ben 4 stazioni intermedie (Bressana Argine, Pinarolo, Barbianello, Broni) mentre verso Voghera solo una (Lungavilla).

Già che siamo in argomento, io prolungherei tutti i Reg Milano-Stradella a Piacenza: in questo modo Castelsangiovanni e dintorni avrebbero un collegamento diretto con Milano, e in più istituiresti un collegamento diretto fra Pavia e Piacenza, oggi stranamente assente.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby Fibolz » Thu 01 November 2012; 18:52

friedrichstrasse wrote:Riguardo all'idea di spezzare la relazione Milano-Stradella, si tratta di una scelta: privilegiamo le relazioni dirette Milano-Voghera o Milano-Stradella?
La scelta di Trenord è stata di privilegiare Stradella, sia perché Voghera ha già i RExp, sia perché verso Stradella ci sono ben 4 stazioni intermedie (Bressana Argine, Pinarolo, Barbianello, Broni) mentre verso Voghera solo una (Lungavilla).
Sì, questa considerazione è giusta e sensata.
Già che siamo in argomento, io prolungherei tutti i R Milano-Stradella a Piacenza: in questo modo Castel San Giovanni e dintorni avrebbero un collegamento diretto con Milano, e in più istituiresti un collegamento diretto fra Pavia e Piacenza, oggi stranamente assente.
E anche questa lo è.

Il problema del tratto Pavia-Voghera in ogni caso rimane.
Prolungare una S13 su due a Voghera? :divano:
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby friedrichstrasse » Thu 01 November 2012; 18:59

Continuo a non capire quale sia "il problema della tratta Pavia-Voghera".

Da Voghera a Pavia o a Milano c'è un treno ogni ora.
Cava Manara e Bressana Bottarone sono collegate con Pavia e Milano ogni ora.

Lungavilla ha un brutto servizio, ma come abbiamo detto non sembra così utile.

Bressana e Cava Manara non sono collegate con Voghera se non passando per Pavia: ma Bressana è in aperta campagna, e serve quasi solo per funzioni tecniche di diramazione; Cava è molto vicina a Pavia, e tornare indietro non sembra una tragedia.

In ogni caso, si tratta di scelte: siamo sicuri che da Cava a Voghera ci sia un grande traffico, così da giustificare una linea apposita?
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby Federico_2 » Thu 01 November 2012; 22:04

Soppressione di Lungavilla: forse non è così male come idea (ovviamente con un servizio autobus di linea cadenzato e in coincidenza).

Poi, questione bressana, s.martino e compagnia... ricordo che la Milano-Stradella non va solo a Milano. Quand'è che si fa un orario decente sulla Piacenza-Voghera?
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta
Federico_2
 
Posts: 16108
Joined: Tue 04 September 2007; 18:39

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby friedrichstrasse » Thu 01 November 2012; 23:26

Federico_2 wrote:Soppressione di Lungavilla: forse non è così male come idea (ovviamente con un servizio autobus di linea cadenzato e in coincidenza).


Autobus, che fermando nel centro dei paesi di Pizzale e Lungavilla (mentre adesso la stazione è in mezzo ai campi) sarebbe decisamente più appetibile del treno.

Ovviamente arriverebbe alla stazione di Bressana Bottarone (che è in posizione ottima per creare un interscambio ferro-gomma) dove troverebbe una coincidenza rapida con i Reg da Stradella per Milano.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby Trullo » Fri 02 November 2012; 0:02

Una navetta ferroviaria Voghera-Bressana in coincidenza a Bressana con i regionali Milano-Stradella (e con fermata a Lungavilla)?
..Uscendo, Peppone si ritrovò nella cupa notte padana, ma oramai era tranquillissimo perché sentiva ancora nel cavo della mano il tepore del Bambinello rosa.
Poi udì risuonarsi all'orecchio le parole della poesia, che oramai sapeva a memoria. "Quando, la sera della Vigilia, me la dirà, sarà una cosa magnifica!" si rallegrò. "Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!".
User avatar
Trullo
 
Posts: 26050
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby EuroCity » Fri 02 November 2012; 9:36

La stazione di Lungavilla non è però, poi, così eccessivamente lontana dall'omonimo paese (circa 1 km): sarebbe un peccato sopprimerla.
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby Pierluigi » Fri 02 November 2012; 10:18

Da quando è stata fatta la riorganizzazione pro S13 anche Voghera stessa ha perso treni utili, ved il regionale delle 10:13, la mattina adesso c'è un bel buco, l'ultimo R alle 8:48, il successivo 4h dopo!


Prima il servizio era molto meglio, adesso nei festivi specialmente è inutilizzabile, l'hanno storpiato negli anni. L'idea che mi piace di più è:

Trullo wrote:Una navetta ferroviaria Voghera-Bressana in coincidenza a Bressana con i regionali Milano-Stradella (e con fermata a Lungavilla)?





EuroCity wrote:La stazione di Lungavilla non è però, poi, così eccessivamente lontana dall'omonimo paese (circa 1 km): sarebbe un peccato sopprimerla.

A distanza pedonale dalla stazione sta sorgendo qualche costruzione (magari è già ultimata) ed inoltre diversa gente in bici piuttosto che a piedi arriva comunque dal paese stesso. :wink:
Pierluigi
 
Posts: 95
Joined: Fri 25 July 2008; 13:04

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby Fibolz » Fri 02 November 2012; 11:56

Trullo wrote:Una navetta ferroviaria Voghera-Bressana in coincidenza a Bressana con i regionali Milano-Stradella (e con fermata a Lungavilla)?
E' l'idea che salva capra e cavoli, ma è ance realistico che sarebbe sostanzialmente vuota: chi va a Voghera ha i RE diretti, chi va a Lungavilla o da Bressana a Voghera difficilmente giustifica un treno apposta. Anche perché in punta cmq fermano i convogli per Novi-Arquata.
Il fatto è che ciò che rimane escluso dal servizio attuale (aldilà dei buchi d'orario che sono un altro discorso) è davvero poca roba.
Fibolz
 
Posts: 2575
Joined: Fri 18 December 2009; 14:00
Location: Milano

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby Federico_2 » Fri 02 November 2012; 12:46

Pierluigi wrote:Da quando è stata fatta la riorganizzazione pro S13 anche Voghera stessa ha perso treni utili, ved il regionale delle 10:13, la mattina adesso c'è un bel buco, l'ultimo R alle 8:48, il successivo 4h dopo!
:

Se ci fosse anche un servizio cadenzato sulla PC-Voghera, non sarebbe così malefico fare Voghera-Milano con cambio a Broni
14 giugno 2009: il giorno quando i primi treni andarono con un solo agente di condotta
Federico_2
 
Posts: 16108
Joined: Tue 04 September 2007; 18:39

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby EuroCity » Fri 02 November 2012; 12:55

Una rottura di carico con forte allungamento di percorso sulla importantissima linea Voghera-Milano?!? Spero che tu stia scherzando... :shock: :shock:
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12000
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Modello di esercizio Milano-Voghera/Stradella

Postby friedrichstrasse » Fri 02 November 2012; 14:19

Voghera ha comunque già oggi collegamenti a frequenza oraria per Milano, sperando comunque che elimino quel buco.

Per Lungavilla forse potrebbero starci dei Reg Pavia-Voghera-Novi? Allungandone un po' il percorso forse sarebbero più utili.
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Next

Return to Fanta-MSR

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests

cron