Fanta S+R Puglia

Proposte sensate (ma anche fantasiose) per creare la linea o la rete che vorresti...

Moderators: Hallenius, teo

Re: Fanta S+R Puglia

Postby EuroCity » Mon 09 May 2011; 11:35

A proposito di altre infrastrutture baresi, a volte in TV hanno parlato di una specie di grande canale scolmatore, o simile.

Completamente sotterraneo, quindi? Sulle mappe non l'ho trovato, finora...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Fanta S+R Puglia

Postby picard66 » Mon 09 May 2011; 13:22

Era ora...

Trovato l'accordo per il raddoppio della tratta Termoli-Lesina (35 km che erano ancora a binario unico!)

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=425076&IDCategoria=273

Per Eurocity

Sul gruppo facebook "AMALALAMA_esplorazione delle lame del territorio di Bari"
(hanno anche un Blog http://amalalama.wordpress.com/)
ho trovato qualcosa sul canale scolmatore

Lama Labadessa, poi Lama Picone, poi Canale Scolmatore Lamasinata. Nasce nel territorio di Cassano Murge, alle pendici della Murgia, percorre le campagne di Sannicandro e Bitritto, arriva a Carbonara e convogliata nell’alveo artificiale del Canalone, attraversa Bari e arriva fino al mare alle spalle della Fiera.

Ti riferivi a questo?
Per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima...
User avatar
picard66
 
Posts: 551
Joined: Thu 07 August 2008; 17:20
Location: Trani

Re: Fanta S+R Puglia

Postby EuroCity » Mon 09 May 2011; 13:47

Sì, probabilmente è quello il canale...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Fanta S+R Puglia

Postby EuroCity » Thu 25 August 2011; 13:46

Per caso (vedi la discussione sulla linea Palermo-Bari), ho scoperto che la cintura ferroviaria a nord di Taranto sembra essere stata completamente dismessa, come si può vedere da Google Maps, dove nella vista mappa la linea è presente, mentre nella vista satellite si vede che è stata dismessa ed inglobata in parte in un enorme impianto industriale.

Certo, a sud di Taranto sarebbe comunque meglio avere delle nuove bretelle, sia di tipo autostradale che ferroviario, tra la Ionica e la zona di Palagianello (da/per Bari): quella autostradale era prevista, se non erro, già decenni fa (ho un vago ricordo che era tratteggiata in delle mappe stradali), ma a quanto pare non se ne è fatto ancora nulla.

Per le ferrovie, purtroppo, per ora probabilmente c'è da aspettarsi ancora meno...

P.S.: Sembra che il raccordo autostradale sia effettivamente in costruzione, sebbene su un percorso un po' meno diretto:

http://vivitaranto.blogspot.com/2011/05 ... avori.html

... con innessto a Palagiano sulla A14 (invece che a Palagianello, come sarebbe stato nell'ipotesi di una bretella direttissima).

Sembra anche che sia in costruzione un raccordo ferroviario che permetterà instradamenti diretti tra la ferrovia Ionica e Bari:

http://ferrovieincalabria.blogspot.com/ ... niche.html

.... saltando la stazione di Taranto (bene per i merci, meno per i passeggeri, che comunque oggi non ci sono su quel tratto).
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Fanta S+R Puglia

Postby picard66 » Fri 26 August 2011; 9:56

^^ La discrepanza fra modalità mappa e modalità satellite potrebbe dipendere da un mancato aggiornamento della prima (almeno per quanto riguarda i binari).
Guardando bene l'immagine satellitare sembra che i binari ci siano, ma con un tracciato differente da quello indicato nella mappa (presumibilmente il tracciato è stato modificato quando hanno realizzato l'impianto industriale o un suo ampliamento).
Ovviamente non è dato sapere se tali binari siano ancora in esercizio.

Quanto al nuovo raccordo autostradale, rimando a quanto ho scritto su skysrapercity.
http://www.skyscrapercity.com/showthread.php?t=906268&page=17

Per evitare il collo di bottiglia di Massafra, ho provato, provenendo da San Giorgio Jonico, anzichè entrare nella SS7, ho proseguito verso la SS106 fino allo svincolo di Chiatona, in modo da prendere la 106dir, fino a Palagiano Nord, da qui sono entrato nella SS7 in direzione Ovest, per raggiungere il nuovo raccordo.

Curiosamente con Google maps è visibile un abbozzo di un ulteriore svincolo più ad est... (vedi foto aerea nel mio post sull'altro forum)
Chissà se è un progetto abbandonato o se è qualcosa da completare.

EDIT: ho riguardato la foto satellitare con più attenzione:
http://g.co/maps/2rmn
la cintura c'è ancora e sottopassa la SS7 parallela alla strada.
se ti posizioni con street view sulla SS7 i binari si vedono, però non sono elettrificati.
http://g.co/maps/5a7r
Non saprei però dirti se la linea elettrica non c'è mai stata, o se è stata smantellata.
Per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima...
User avatar
picard66
 
Posts: 551
Joined: Thu 07 August 2008; 17:20
Location: Trani

Re: Fanta S+R Puglia

Postby EuroCity » Fri 26 August 2011; 10:37

Davvero interessante... 8--) :)

Ma, per quanto riguarda la cintura ferroviaria interrata (ad ovest), chissà dove sbocca ad est? La parte est, infatti, sembra proprio essere stata dismessa, come si può vedere, per esempio, qui.

A proposito, gli impianti industriali sono forse parte delle famose acciaierie ILVA?

Sul web, purtroppo, non sembra esserci niente sulla cintura di Taranto (e Ricordi di rotaie ora è a pagamento)...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Fanta S+R Puglia

Postby picard66 » Fri 26 August 2011; 12:34

^^ Trovato qualcosa su ferrovie abbandonate:

http://www.ferrovieabbandonate.it/linea_dismessa.php?table=dismessa&id=5&type=search&r=Puglia&g=&s=&l=&start=0

In pratica il tratto che faceva da "cintura nord" è stato declassato a raccordo con l'Ilva.
Peraltro, se la mappa di Google è esatta, la cintura nord non formava un anello, in quanto uscendo dalla stazione di Taranto, lato Est, non è possibile instradare treni verso la cintura Nord (i binari che da Taranto vanno verso Statte sono della Bari Sud Est).

Mi sembra quindi di capire che ora tutto il traffico da/per Taranto passi necessariamente dalla relativa Stazione cittadina (il chè comporta l'inversione di marcia...).

EDIT: trovato su altro forum...

http://www.forum-duegieditrice.com/viewtopic.php?f=6&t=10858&start=30

L'utente mastroARK ha preparato la planimetria del nodo di Taranto (sarà diponibile dal 1° settembre)

L'utente Stradamaggiore ha descritto i tratti di linea:
"Le linee indicate in blu nella planimetria sono parte dei raccordi Cagioni-Bellavista-Nasisi-Collepasso, un sistema realizzato ai primi del '900 (se non ricordo male negli anni '10) per le esigenze dell'Aresenale e della Marina Militare.
In pratica un primo raccordo collegava la Ionica (Cagioni) con la Bari-Taranto (Bellavista), uscendo da Cagioni lato Taranto ed entrando a Bellavista sempre lato Taranto.
Un secondo raccordo usciva da Bellavista lato Taranto e si dirigeva ad est per raggiungere Nasisi sulla Taranto-Brindisi e proseguire oltre aggirando il secondo Seno di Mar Piccolo (passava a qualche Km da San Giorgio Ionico) e tornare quindi verso Taranto dove terminava in Arsenale, località Collepasso (più o meno sotto l'attuale ponte di Punta Penna).
Un terzo raccordo si staccava sempre da Nasisi, lato sud, in direzione Brindisi, e piegava bruscamente verso Mar Piccolo per raggiungere il Cantiere Navale Tosi, nel primo Seno.
Il raccordo Bellavista Nasisi è stato modificato negli anni '60 per la costruzione dello stabilimento siderurgico (passa infatti all'interno dell'ILVA) ed è stato utilizzato sino a quando, nei primi anni '80, è stato ricostruito lo scalo merci di Bellavista (prima infatti la stazione merci di Taranto, per il servizio dello stabilimento siderurgico, era Nasisi).
Il raccordo per Collepasso non l'ho mai visto in uso (io sono del 1969), ma esiste integralmente anche se abbandonato. Anche il raccordo per i cantieri Tosi esiste ancora. L'unico del tutto scomparso è il raccordo Cagioni-Bellavista, per il quale è comunque prevista la ricostruzione con tracciato diverso (in particolare l'entrata a Bellavista avverrà dal lato Bari) per immettere la Ionica direttamente sulla Bari-Taranto e liberare l'area retroportuale del Container Terminal dalle servitù ferroviarie. La tratta costiera della ionica tra Cagioni e Punta Rondinella, dove si affianca attualmente alla Bari-Taranto, rimarrebbe in uso come raccordo a serizio del porto."
Per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima...
User avatar
picard66
 
Posts: 551
Joined: Thu 07 August 2008; 17:20
Location: Trani

Re: Fanta S+R Puglia

Postby EuroCity » Fri 26 August 2011; 12:52

^^ Spiegazione ineccepibile! 8--) :idea:
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Fanta S+R Puglia

Postby picard66 » Fri 26 August 2011; 13:47

ritornando all'altra ferrovia dismessa della zona Tarantina (La Nasisi-Taranto arsenale), il cui tracciato è ancora visibile fino a Collebasso, ho trovato sul Forum di Mondo Tram, i dettagli di alcuni progetti che ne prevedono il recupero come metropolitana.
Ci sono anche mappe utili a capire la situazione del nodo di Taranto, nonchè alcuni link utili.

http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=8398073
Per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima...
User avatar
picard66
 
Posts: 551
Joined: Thu 07 August 2008; 17:20
Location: Trani

Re: Fanta S+R Puglia

Postby ETR460 » Mon 29 August 2011; 23:37

Da notare che per il progetto del tram-treno, hanno preso spunto da Karlsruhe... 8--) 8--)
ETR460
User avatar
ETR460
 
Posts: 6238
Joined: Tue 18 July 2006; 21:46
Location: Corvetto M3, 34, 77, 84, 93, 95, 153

Re: Fanta S+R Puglia

Postby Tamik » Thu 15 December 2011; 23:33

Per ora "fanta", ma si spera "non più fanta" nei prossimi anni... :divano:



Ferrovie, Regione firma intesa con RFI

"La Puglia su un investimento complessivo sulle infrastrutture di 1,7 miliardi di euro, rompendo una consuetudine radicata nel nostro Paese che come ha fotografato il Cesit investe oltre il 70% delle sue risorse in favore di strade e autostrade, ha dedicato il 56% di queste risorse sul ferro per un totale di 944 milioni tra fondi strutturali impegnati e quelli che arriveranno dal Piano sud". L'assessore regionale alla mobilità Guglielmo Minervini è partito da questo dato presentando questa mattina alla stampa il Protocollo d'intesa con RFI, FS-Sistemi Urbani finalizzato ad assicurare gli iter realizzativi di quegli interventi infrastrutturali sulla rete ferroviaria che necessitano di una gestione complessa delle procedure tecnico-amministrative.
"Per rafforzare e ottimizzare questo sforzo che - ha spiegato Minervini - non ha precedenti nelle politiche regionali del nostro Paese, abbiamo parallelamente condotto un lavoro con Rfi per individuare soluzioni possibili a ricucire le maglie delle cinque reti ferroviarie pugliesi. Abbiamo individuato sei nodi ferroviari (San Severo, Foggia, Barletta, Bari, Lecce e Taranto) nei quali rendere interoperabili le reti. Stiamo lavorando nella prospettiva di concepire un unico sistema regionale, con orari integrati e un unica bigliettazione. Il punto di approdo sarà Ferrovie di Puglia, un'unica rete con un unico gestore. Intanto stiamo lavorando sui binari per far correre meglio i treni".
Il protocollo è il primo passo per velocizzare e incrementare la capacità di trasporto della linea Adriatica, preparando l'arrivo dell'alta capacità Bari-Napoli e realizzando la migliore connessione di tutte le province alla rete dell'alta velocità.
Per verificare che l'esecuzione degli interventi sulle linee ferroviarie avvenga nei tempi programmati (il 2015 per i cinque grandi progetti del Fers) il protocollo ha previsto l'istituzione di un gruppo tecnico con Rfi e le aziende ferroviari pugliesi (Ferrovie del Gargano, Ferrovie del Nord barese, Ferrovie del Sud Est) di volta in volta interessate, che sotto la guida della Regione verrà a capo delle varie problematiche.
Agli interventi già realizzati o in corso di realizzazione (linea dell'aeroporto, anello del Sud Est, velocizzazione S. Severo-Peschici, modernizzazione della rete del salento) e a quelli di valenza nazionale (Termoli-Lesina, Nodo di Bari N e S) si aggiunge poi un quadro di interventi strategici da nord a sud della Puglia la cui maturità tecnico-finanziaria è elevata.
Alcuni degli interventi che potranno essere favoriti dall'adozione di questo strumento operativo sono: il potenziamento dell'intermodalità e dell'interoperabilità RFI-Ferrovie del Gargano nella stazione di San Severo, il terminal intermodale ferro-gomma passeggeri nella stazione di Foggia, il treno-tram sulla linea Lucera-Foggia, il piano del ferro del nodo ferroviario di Bari, il potenziamento dell'intermodalità e dell'interoperabilità Rfi/Ferrovie Sud Est nella stazione di Lecce, il sistema di piastre logistiche Taranto-Interporto di Bari-Foggia Incoronata.
I singoli interventi sono esplicati nella scheda allegata e visualizzati nella presentazione del protocollo d'intesa scaricabile dal portale: mobilita.regione.puglia.it


Fonte: http://www.teleradioerre.it/news/artico ... dart=69151
User avatar
Tamik
 
Posts: 363
Joined: Thu 20 July 2006; 14:45
Location: Milano zona Navigli-Ticinese

Re: Fanta S+R Puglia

Postby S-Bahn » Thu 15 December 2011; 23:43

Bene, ma adesso bisogna che si inizi con il riordino e l'incremento dei servizi. Obiettivi citati nell'accordo, ma tra il dire e il fare... sarebbe una delle pochissime eccezioni in campo ferroviario italiano.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51827
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Fanta S+R Puglia

Postby Tamik » Sun 05 February 2012; 23:57

Tamik wrote:^^

(...)
Purtroppo è data quasi per certa solo la realizzazione del treno-tram Lucera-Foggia-Manfredonia (e forse neanche quello, visto che i fondi scarseggiano e nulla su muove da almeno due anni...), l'eventuale Foggia-Cerignola secondo me è destinato a rimanere un sogno.


Mai parlare troppo presto! :oops: :) Almeno le operazioni "prodromiche" sono iniziate, ma per ora, meglio rimanere in "fanta" finché non sarà elettrificato il primo metro di binario della Fg-Manfredonia!

Il treno-tram, la svolta per il comune di Manfredonia

La rivisitazione del servizio Foggia-Manfredonia con l'introduzione della innovativa tecnologia ferroviaria del treno tram. Se ne parlerà domani mattina a Manfredonia alla pressenza dei vertici di Trenitalia, RFi, Ferrovie del Gargano, Comune e Regione Puglia.
L'iniziativa dell'amministrazione comunale di Manfredonia, determinata non soltanto dalla riduzione del servizio ferroviario alle attuali cinque coppie di corse, ma bensì dalla necessità di dare attuazione alle previsioni del piano regionale dei Trasporti. Infatti il piano prevede espressamente per la linea Foggia- Manfredonia la tecnologia del treno tram.
Il sindaco Angelo Riccardi è intervenuto con determinazione per ottenere dal Ministero dei Trasporti, Ferrovie dello Stato e Regione Puglia la disponibilità di tenere la riunione conclusiva presso la sede del Municipio di Manfredonia.
Nell'incontro di domani il progettista del nuovo sistema ferroviario treno tram, Stefano Ciurnelli, esporrà il progetto con tutte le fermate previste nel tratto urbano da Siponto a Manfredonia Città (capolinea). Inoltre verranno illustrate le modifiche sostanziali della stazione di Siponto che diventerà scalo di interscambio con i servizi extraurbani provenienti da Vieste, Mattinata e Monte Sant'Angelo.
Ciurnelli illustrerà gli interventi tecnici che modificheranno lo scambio alla stazione di Amendola per consentire l'utilizzo della tratta con due convogli ferroviari che partiranno ad orario cadenzato (ogni 30 minuti) da Foggia e Manfredonia.
Ci sarà anche l'assessore regionale ai trasporti, Guglielmo Minervini, che dovrà definitivamente fare chiarezza sul trasferimento da RFI del Gruppo FS alla Regione Puglia di tutta l'area di sedime (binario, spazi tecnici interconnessi alla stazione).
Il trasferimento dell'area di sedime consentirà alla Regione di poter procedere concretamente all'affidamento al nuovo soggetto che dovrà gestire anche l'esercizio del treno tram. La presenza del presidente di Ferrovie del Gargano, Vincenzo Scarcia, e del suo direttore generale, Vincenzo Germano, è dovuta dalla attuale gestione da parte della società ferroviaria del servizio sostitutivo su gomma sulla Foggia-Manfredonia. Come si sa Ferrovie del Gargano gestisce con contratto di servizio regionale 6 coppie di corse con autobus sostitutivo del treno sulla stada ferrata in questione.
Le Ferrovie del Gargano, salvo ogni determinazione dell'attuale gestore del servizio ferroviario, hanno sempre dichiarato il loro interesse a svolgere servizi ferroviari su tutte le tratte provinciali e tra queste anche sulla Foggia-Manfredonia.
L'amministrazione comunale di Manfredonia si augura che questa riunione possa in modo chiaro ed inequivocabile, disegnare lo scenario futuro del trasporto ferroviario Foggia- Manfredonia, e indipendentemente dal gestore del servizio, ottenere per i cittadini, un servizio in linea con le esigenze di mobilità del trasporto.
Questo nuovo servizio assume importanza strategica in funzione della prossima definizione del porto turistico di Manfredonia a cui il treno tram destinerà una specifica fermata.


Fonte


Ferrovie, treno-tram Foggia-Manfredonia: si a bozza d´intesa

Un accordo di massima sul passaggio della linea ferroviaria Foggia-Manfredonia dall´attuale gestione di Rfi alla Regione Puglia, con l´attivazione del treno-tram è stato raggiunto oggi a Manfredonia tra le parti. L´intesa dovrebbe essere ratificata il prossimo 28 febbraio a Roma, in un incontro che si terrà nella sede del ministero delle Infrastrutture. All´incontro di oggi, tenutosi presso Palazzo San Domenico, hanno preso parte il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, il coordinatore del settore tecnico del Ministero, Giuseppe Mele, l´assessore regionale ai Trasporti, Guglielmo Minervini; l´ingegner Paolo Pallotta, delegato di Rfi, e il presidente di Ferrovie del Gargano, Vincenzo Scarcia. L´introduzione della tecnologia del treno-tram sulla linea ferroviaria Manfredonia-Foggia è la soluzione individuata dal Piano regionale dei trasporti, dal Piano Territoriale di coordinamento provinciale di Foggia e dal Piano urbano della mobilità di Manfredonia per raggiungere la valorizzazione della linea ferroviaria e risolvere - è stato ricordato nell´incontro - le pesanti interferenze che l´infrastruttura produce all´interno della città. Il treno-tram è un veicolo con caratteristiche tranviarie che si comporta come tram all´interno del tessuto urbano: arriverà fino all´imbocco di corso Manfredi; il treno, invece, si immetterà sulla linea ferroviaria che porta a Foggia, dopo il nodo di scambio ferro-gomma di ´Manfredonia ovest´, che sarà realizzato in prossimità degli ipogei ´Capparelli.

Fonte


Schema della futura linea di Treno-tram
User avatar
Tamik
 
Posts: 363
Joined: Thu 20 July 2006; 14:45
Location: Milano zona Navigli-Ticinese

Re: Fanta S+R Puglia

Postby EuroCity » Sun 04 November 2012; 11:41

Metto qui quest'idea (di cui si era parlato nella discussione su Napoli), anche se non è propriamente "S+R" - una bretella passante AC a Foggia:

Image

(clic per ingrandire; la variante più semplice e diretta è ovviamente quella esterna, di colore blu, in aperta campagna).

Così, si eviterebbe l'inversione di marcia a Foggia per i treni passeggeri sulla Napoli-Bari e si accorcerebbe un po' il percorso complessivo.
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Fanta S+R Puglia

Postby Tamik » Sun 04 November 2012; 15:28

^^
L'ipotesi della "linea blu" è interessante, quella della "linea verde" purtroppo è sicuramente impossibile dato che è previsto (anche se non nell'immediato) il prolungamento della pista aeroportuale. Anzi, per questioni di distanze di sicurezza dal perimetro aeroportuale, a dire il vero, non so nemmeno se può essere attuata la soluzione "blu".

Ricollegandomi ai vari interventi fatti sul topic di Napoli: fermare i treni alla stazione di "Foggia Sud" (che teoricamente esiste, e si chiama Ponte Albanito) sarebbe sicuramente efficiente nell'ottica di risparmiare minuti preziosi nel tragitto Foggia-Bari, ma P.te Albanito si trova letteralmente nel nulla, anzi è stata chiusa proprio per il traffico passeggeri pari a zero. Quindi, per i treni passeggeri, è giusto l'interscambio alla stazione centrale di Foggia, anche in considerazione del futuro ruolo di polo d'interscambio con i treni-tram che essa avrà nei prossimi anni.

EDIT: scusate, mi sono accorto che brianzolo intendeva per "Foggia Sud" un'ipotetica stazione da situare su C.so del Mezzogiorno... penso però che posizionare lì una stazione per la Na-Ba significherebbe piazzare il raccordo fra le due tratte appena più a sud, cosa che non avverrà visto che il "baffo" di raccordo sarà costruito in realtà nell'area del Borgo Incoronata:

http://maps.google.it/maps?q=foggia&hl= ... a&t=m&z=13
User avatar
Tamik
 
Posts: 363
Joined: Thu 20 July 2006; 14:45
Location: Milano zona Navigli-Ticinese

PreviousNext

Return to Fanta-MSR

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests