Informazione scientifica

Chiacchere in libertà

Moderators: Hallenius, teo

Re: Informazione scientifica

Postby S-Bahn » Tue 27 June 2017; 10:46

Sulla storia dell'inquinamento stai dicendo cose che non esistono. Tutti i parametri, da quando vengono misurati, sono in diminuzione e le emissioni complessive della auto si sono ridotte, anche perché le auto non sono aumentate di 1000 volte dal 1970.
Poi ognuno la pensa come vuole compreso il mio amico medico che a proposito del decreto Lorenzin giusto domenica mi diceva "ma questi sono matti.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50942
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Informazione scientifica

Postby skeggia65 » Tue 27 June 2017; 11:36

ing wrote:
S-Bahn wrote:Ci sono altri studi con dati scientifici che mostrano una correlazione di tempo, di spazio e di ceto sociale tra diffusione dei vaccini e allergie.
Vedrò di ricordarmi dove l'ho letto.


Esistono degli studi secondo i quali tutti quelli che si vaccinano, poi muoiono. Quindi i vaccini sono inutili.

:mrgreen:

Rincaro la dose.
Ci sono studi che collegano le scie di condensa degli aerei con le allergie, i tumori e il controllo della popolazione.
Con solide basi scientifiche.
Degne di Paperopoli.

C'è persino qualcuno che ha notato come, nella quasi totalità degli incidenti stradali, siano stati usati i freni prima dell'impatto.
Aboliamo i freni? :mrgreen:
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15201
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Informazione scientifica

Postby S-Bahn » Tue 27 June 2017; 11:45

Siete un po' dei pagliaccetti. Il problema è serio, anche se preferite cullarvi in certezze che banalizzano tutto. Buon per voi.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50942
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Informazione scientifica

Postby skeggia65 » Tue 27 June 2017; 12:12

E allora torniamo seri.
Lettera di un padre a Zaia.
Buona lettura.
http://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2017/06/25/news/non-si-opponga-alla-scelta-del-governo-cosi-salvera-mia-figlia-1.15534914

Egregio Governatore Zaia,
ho appreso dagli organi di stampa che si accinge a fare ricorso presso la Corte Costituzionale contro il decreto Lorenzini sull’obbligo vaccinale. Non lo faccia, è un errore gravissimo. Finché l’obbligo vaccinale non verrà ripristinato, la mia bambina immunodepressa continuerà a rischiare la vita ogni giorno. Come lei, molti altri bambini. Nel Luglio 2015, mia figlia, che aveva tre anni ed era stata perfettamente sana fino ad allora, si ammalò improvvisamente di una gravissima e mortale malattia del midollo osseo. Nel giro di pochi giorni, il suo sangue si svuotò completamente da globuli rossi, globuli bianchi e piastrine. Poteva sopravvivere solo grazie a continue trasfusioni. Dopo vani tentativi di cura, fu messa in lista per un trapianto di midollo. Dopo alcuni mesi, passati per lo più in ospedale per le continue infezioni, fu possibile reperire negli USA un donatore compatibile. Mia figlia, e noi con lei, passò tre mesi chiusa in camera sterile. Fu sottoposta a chemioterapia massiccia, perse tutti i capelli e molti chili di peso, più volte fu a rischio di vita a causa di infezioni opportunistiche. Alla fine uscì, ma per molti mesi ancora poté essere avvicinata solo indossando mascherine, lei stessa poteva uscire di casa, con mille precauzioni, solo indossando una mascherina.
Decine e decine di bambini vivono lo stesso calvario ogni anno al Centro Trapianti del Reparto di Oncoematologia di Padova, che ormai conosciamo molto bene. Tante malattie diverse, una cosa in comune: l’immunodeficienza. A causa della malattia e delle cure, questi bambini per diversi anni hanno un sistema immunitario debole e non possono essere vaccinati. Infezioni per nulla gravi per i bambini sani per loro viceversa sono mortali. La loro vita dipende dal fatto che gli altri bambini attorno a loro siano vaccinati impedendo ai germi pericolosi di circolare. La copertura vaccinale in Veneto è scesa pericolosamente da quando è stato tolto l’obbligo vaccinale. Questo è un fatto, chi lo nega è in malafede. Questo fatto rappresenta un pericolo mortale per mia figlia e le migliaia di bambini nella sua condizione. Bambini che hanno già sofferto abbastanza. Se si oppone all’obbligo vaccinale, lei è e sarà responsabile delle conseguenze. Io frequento gli ospedali, parlo con decine di medici (quelli veri, che salvano la vita), la propaganda e la disinformazione da lei diffuse in questi giorni non ingannano me nè le migliaia di genitori di bambini malati di linfoma, leucemia ecc, che vivono in Veneto e sanno bene l’importanza delle vaccinazioni obbligatorie.
Vede, governatore, non vi è nulla di più imparziale della malattia: colpisce tutti, indistintamente, senza riguardo a stato sociale, conto in banca, credo politico o religioso. Oggi è toccato a mia figlia, domani può toccare a lei o qualcuno a lei vicino. Non glielo auguro, naturalmente, ma in quel caso capirebbe molte cose. Venga, la prego, a parlare con i medici che hanno curato mia figlia, che curano ogni giorno bambini con malattie terribili. Chieda a loro se è necessario l’obbligo vaccinale.
Nicola Pomaro, padre di una bambina di 5 anni.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15201
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Informazione scientifica

Postby ing » Tue 27 June 2017; 12:26

Il pagliaccetto non sono io: ero serissimo.

Si possono creare correlazioni tra qualsiasi coppia di parametri, ma poi va dimostrato in altro modo il rapporto di causa effetto.

L'esempio dei freni di skeggia è perfetto in questo senso ed è serissimo: se uno va a vedere la correlazione, potrebbe anche dire che gli incidenti sono provocati dall'uso dei freni, se uno fa un'analisi più profonda scopre che non è così.

Il decreto vaccini magari potrà anche avere delle complicazioni di tipo burocratico, ma il principio base che c'è dietro è inattaccabile sotto OGNI ASPETTO, come la legge sull'obbligo del casco e della cintura di sicurezza.

Chi dice il contrario sbaglia.

Punto e basta.

EDIT (sennò il moderatore si risente)

Se la Corte Costituzionale darà ragione a Zaia, secondo me potrà solo rimuovere le limitazioni all'iscrizione alle scuole, ma non certo l'obbligo in se stesso.
Altrimenti anche la cintura di sicurezza può essere vista come una restrizione della libertà personale.
ing
 
Posts: 5445
Joined: Wed 16 January 2008; 1:02

Re: Informazione scientifica

Postby skeggia65 » Tue 27 June 2017; 13:06

Rincariamo la dose di serietà

https://www.facebook.com/ChimicaFarmaceutica/posts/1535934109771720

Il prof Burioni fa il punto della situazione:
"E' ora di parlare del bambino morto di morbillo, per fare un poco di chiarezza tra le mille scemenze che si leggono.
1) il bambino è morto di morbillo, non di leucemia. La leucemia infantile qualche tempo fa era una condanna a morte senza appello, ora in oltre il 90% dei casi guarisce completamente. Ho sentito alcuni imbecilli dire "l'avrebbe ucciso anche un raffreddore". Non è vero. Non l'avrebbe ucciso un raffreddore, malattia lieve, e da tantissime infezioni l'avremmo potuto difendere con antibiotici e farmaci vari. E' morto di morbillo, malattia grave per la quale non abbiamo una cura. Insomma, questo bambino stava attraversando la strada lentamente con una gamba rotta e le stampelle: qualcuno l'ha investito e ucciso. E' morto per colpa della gamba rotta? Direi di no.
2) Chi l'ha investito? Il bambino è stato contagiato da un individuo NON VACCINATO. Che si trattasse del fratello, del cugino, del panettiere o dell'amante del nonno poco importa. Era una persona non vaccinata. Proteggere una persona immunodepressa dal morbillo è difficilissimo, in quanto chi ha contratto il morbillo è infettivo anche i due giorni PRIMA dell'insorgere della malattia. Curarla è impossibile: non abbiamo farmaci efficaci. L'unico modo in cui possiamo difendere queste persone è attraverso l'immunità di gregge, che è tanto vera quanto la forza di gravità. Per ultimo, e non vorrei ripeterlo, CHI E' VACCINATO CONTRO IL MORBILLO NON TRASMETTE IL VIRUS. Chi vi dice il contrario è un bugiardo o un somaro (è consentito il cumulo delle cariche) e se vi cita un "bugiardino" non sa neppure leggere, perché l'unico virus vaccinale tra quelli in uso che in casi rarissimi (cinque casi su 55 milioni di somministrazioni) si può trasmettere è solo quello della varicella.
E' il secondo bambino che muore un questo modo negli ultimi tempi. La scienza con i suoi progressi salva dei piccoli dalla leucemia, e questi muoiono di morbillo a causa dell'ignoranza diffusa, dell'egoismo e dell'oscurantismo. Non è tollerabile. Abbiamo un solo modo per evitare l'inevitabile ripetersi di queste tragedie. Alzare la copertura vaccinale in modo tale da ristabilire l'immunità di gregge. Vaccinare tutti i bambini e vaccinare anche gli ex-bambini che, non vaccinati anni fa, sono diventati adulti. I malati di cancro, i bambini troppo piccoli per essere vaccinati, gli adulti che hanno il sistema immune indebolito da malattie o da terapie saranno allora al sicuro. Se questo non avverrà, altri bambini moriranno.
Ricordatelo quando vedete in piazza gente che reclama la "libertà di scelta" sui vaccini. La libertà che invocano è quella di potere fare morire altri bambini.
Lo stato non dovrebbe consentirlo e dovrebbe difendere i più deboli e i più sfortunati.
In California (lo stato di Rhett Krawit, un bambino guarito dalla leucemia che rischiava la vita a causa dei non vacccinati, nella foto) persone come il bambino di Monza vengono difese, speriamo che accada anche da noi.
PS: molti di voi mi hanno inviato il video di una svanita che dice di essere una giornalista, parla in modo ispirato dei vaccini chiedendomi di commentarlo. Ovviamente non ci penso neanche di dare un minimo di visibilità ad un personaggio di tale - infimo - livello, vi dico solo che è un concentrato delle peggiori scemenze in circolazione e che l'autrice dovrebbe vergognarsi per una azione così grave e così dannosa nei confronti della salute pubblica e della verità. Dovrebbe essere espulsa dall'ordine, ma - seppur si definisca giornalista - non è iscritta a nessun ordine (pure millantatrice, oltre che irresponsabile bugiarda). Per cui il suo insulso blaterare è qualcosa che dobbiamo tollerare in nome della libertà di parola, della quale è possibile abusare."
Fonti:
Measles, CDC Pinkbook
Lancet. 2013 Jun 1; 381(9881) Acute lymphoblastic leukaemia
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15201
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Informazione scientifica

Postby LUCATRAMIL » Tue 27 June 2017; 14:41

Penso che molte persone pensino che le medicine fanno male in sé. > non contano quante persone sono state salvate.

[Posso ammettere che qualcuna sia nociva: il metodo scientifico è per tentativi e talvolta ti accorgi dopo che hai salvato delle vite ma ne hai inguaiate altre: penso sia una percentuale minima ed accettabile a fronte dei benefici.]

Le stesse persone pensano che i vaccini siano medicine, ergo, fanno male anche loro, mentre non si tratta di farmaci ma sono un metodo per allenare il corpo a reagire contro la specifica malattia.

[forse può capitar eche ind eterminate situazioni si sviluppi un effetto collaterale imprevisto: ma anche qui mi pare che la società debba accettare il rischio a fronte dell'immenso beneficio]

Ho un caro collega contrario alle medicine (e pure vegetariano: ma guarda!). Con discreta frequenza si becca influenze e simili, finchè deve prendere i medicinali adatti e per poter riprendere il lavoro (è tutt'altro che un lazzarone, nel nostro campo non sono ammessi).
Augh!
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3459
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Informazione scientifica

Postby skeggia65 » Tue 27 June 2017; 15:05

LUCATRAMIL wrote:
Ho un caro collega contrario alle medicine (e pure vegetariano: ma guarda!)

Che strano! :mrgreen:
Mi chiedo cosa pensi di scie di condensa, 11 Settembre e chips sottocutanei. :mrgreen:
Seriamente: pur non essendo un complottista, anche io ho sempre pensato che fosse bene star lontano dalle medicine il più possibile.
Sopportavo mal di testa fino a una buona intensità, per esempio.
Fino a quando, complice un maledetto pappatacio, mi sono fatto una meningite virale.
Mal di testa formato famiglia e febbrone.
Quando in ospedale ho parlato del mio rapporto con le medicine, mi hanno spiegato che non è bene sopportare il mal di testa, dato che, qualsiasi sia la causa, la materia grigia va in sofferenza a causa della pressione.
Da allora il mio rapporto con gli analgesici è cambiato.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15201
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Informazione scientifica

Postby jumbo » Tue 27 June 2017; 15:18

Le medicine vanno prese in modo corretto, evitando eccessi opposti che ad esempio stanno portando alle resistenze agli antibiotici dei batteri.
Io ho formazione scientifica, anche se tutt'altro che medica, e anche io non prendo medicine molto volentieri e nelle fasi iniziali di una malattia tendo ad evitare.
Però nel momento in cui si supera una certa soglia, è chiaro che vanno prese, e prese correttamente, in modo da rendere la guarigione più veloce possibile.

Non ho capito bene cosa c'entri il fatto che il collega antifarmaci prenda delle influenze di tanto in tanto: le medicine si prendono una volta che l'influenza ti è venuta, non prima, e anche in quel caso spesso e volentieri basta del paracetamolo se la febbre sale, e poco altro, se non in caso di altri sintomi marcati da placare. Peraltro ho anche letto di studi che dimostrano che una febbre sopra 38 ogni tanto fa addirittura bene, essendo una forma di difesa dell'organismo in grado di distruggere cellule dannose.
jumbo
 
Posts: 8861
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Informazione scientifica

Postby skeggia65 » Tue 27 June 2017; 15:59

Mai antibiotici ad minchiam, difficilmente antipiretici sotto i 38°. Il mio atteggiamento è cambiato solo per gli analgesici e solo per il mal di testa.
Per quanto riguarda il collega di lucatramil, spesso quelli che sono contrari alle medicine sono pure vegetariani (o qualsiasi degenerazione successiva), animalisti, antivaccinisti, complottisti, ecc. ecc.
Fino a quando si ammalano.
Poi corrono dal dottore a farsi imbottire di ventordici medicinali.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15201
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Informazione scientifica

Postby LUCATRAMIL » Wed 28 June 2017; 14:09

Concordo con entrambi circa gli eccessi che sono da evitare per qualsiasi cosa, pure io non eccedo. Il collega arriva all'antibiotico perchè non prende nulla finchè la cosa diventa pesante. Quando capita a me, solo dopo i 38 prendo il paracetamolo, proprio come dice, Jumbo e non arrivo all'antibiotico.

volevo parlare della siccità finalmente acclarata ma.....mi sento un po' caldo...
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3459
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Informazione scientifica

Postby skeggia65 » Thu 29 June 2017; 1:36

Idioti?
Probabilmente sì, se non hanno vaccinato il figlio contro il tetano nei dovuti tempi e hanno rifiutato l'immunoglobulina antitetanica in P.S.
Ma si sa, chissà che interessi ci sono dietro i vaccini, big pharma, il Bilderberg (ma come c@§§o si scrive?) e la Lorenzin. :bash:
http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2017/06/28/vaccini-bambino-senza-copertura-ricoverato-per-tetano_1edb2089-5bc6-43d1-b522-0b922c03255d.html
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15201
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Informazione scientifica

Postby skeggia65 » Thu 29 June 2017; 13:52

Antivaccinista cambia idea

Concetti espressi in modo che tutti possano capire:

La donna si è accorta che non è vero che i vaccini non servono a nulla e anzi peggiorerebbero la salute dei bambini quando tutti i suoi figli si sono ammalati di pertosse e hanno iniziato a tossire come fumatori dei peggiori bar di Caracas e vomitare come alcolizzati, sempre dei peggiori bar di Caracas. Vedendo i bambini soffrire come cani, specialmente i più piccoli, la donna ha realizzato che probabilmente i vaccini erano un filino più utili di quanto raccontato da qualche scimmia urlatrice mentre lanciava i suoi escrementi contro i passanti, altrimenti non si sarebbe potuta spiegare il perché era avvenuto l'esatto contrario di quanto pronosticato: i bambini vaccinati stavano bene e i suoi buttati a terra a tossire e vomitare.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15201
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Informazione scientifica

Postby S-Bahn » Mon 07 August 2017; 21:29

L'avete vista l'eclissi di Luna?
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50942
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Informazione scientifica

Postby skeggia65 » Mon 07 August 2017; 22:18

Sì.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15201
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

PreviousNext

Return to Off Topic

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests