odissea romana

Chiacchere in libertà

Moderators: Hallenius, teo

odissea romana

Postby midlander » Tue 02 August 2011; 15:28

questa domenica ho avuto prova di quanto sono st***zi quelli di trenitalia. La premessa la conoscete credo tutti vista che è finita sui giornali: domenica 30 è caduto un palo della tensione a napoli paralizzando la circolazione dal suditalia.

Proprio quel giorno avevo la fortuna di stare tornando a casa dopo aver lasciato la famiglia al mare: dopo le prime due ore di treno avevo una coincidenza con il 9538 delle 19.15 da roma a milano, mi restano 3 treni per monza (22,50 se va bene, 23,50 e 0,38 se proprio va male)

alle 18 sono già a termini e i treni da napoli riportano mezz'ora di ritardo. Faccio 30 minuti di coda stipato al banchetto dell'AV per vedere se è il caso di prendere il treno prima, poi il tabellone si mette a indicare gli orari di partenza: 19,55 per il mio treno (il 9538) e 20,10 per il precedente (il 9536). Il sito viaggiatreno conferma un ritardo di 36 minuti per il 9538 quindi decido che non ha senso stare in coda per anticipare e mi metto in un angolo ad aspettare. Avrei scoperto solo dopo con chi avevo a che fare.

In effetti alle 19,55 quando ormai sono li che fremo per capire a che marciapiede arriverà il mio treno *trak* il tabellone commuta in una partenza stimata alle 21,10. Avrei scoperto soltanto dopo che in realtà il treno doveva ancora partire da napoli, ma che avevano sospeso tutte le rilevazioni (incluse quelle di viaggiatreno) immagino per evitare che il 9536 fosse preso d'assalto.

a quel punto corro al bancone per vedere se riesco a partire con il 9536 che è ancora lì, ma mi rispondono che è tutto pieno e non c'è posto. Qualcuno in seguito mi dice che a salire su un altro treno anche se non hai da sedere la multa è di solo otto euro, ma l'unica volta che ho commesso un errore ne ho pagati 60 di multa quindi non mi è venuto in mente.

Situazione: sono partito prima delle 5, sono le 20 e per tornare indietro mi servono 2 ore di viaggio più mezza mattina buttata il lunedì per rifare la stessa cosa. Se invece parto alle 21,10 arrivo alle 0,40: se ho bucio riesco a prendere al volo il monza delle 0,38 altrimenti in qualche modo me la caverò. Tra l'altro il mio fido palmare mi informa che sopra le 2h di ritardo rimborsano il 50% quindi immagino che correranno per recuperare qualche minuto, altrimenti saltano fuori i soldi per il taxi almeno da sesto.

Vi risparmio l'ulteriore ora di attesa (almeno avevo da leggere), il mio treno parte davvero alle 21,10 e a firenze sembra che ce la posso fare (arrivo previsto alle 00,36 secondo viaggiatreno). Poi fanno una lunga sosta e mi devo mettere l'anima in pace.

Mosse ulteriori: parlo con il capotreno chiedendo di trattenere il monza 5 minuti. Quello telefona poi mi dice che non si può fare perché è gestito dalle nord, e mi suggerisce di chiedere all'assistenza (binario 21) che il taxi me lo fanno saltare fuori.

All'arrivo ci provo e sembrano ben disposti, poi salta fuori che non ho un biglietto per monza (di solito ho una scorta di chilometrici ma non stavolta e comunque non andrebbero bene). Ne compro uno alla macchinetta? no perché l'orario anticipato e blabla.

Il top lo raggiunge il responsabile di turno che mi fa l'interrogatorio: perché non ha preso il treno prima (pieno) perché non si fa venire a prendere (moglie al mare e genitori in vacanza, figa è l'uno di agosto ormai!) e conclude che lui per fare il turno di notte è venuto in macchina (suggerisce che per andare a roma il treno non va bene?)

A questo punto (ho pagato un biglietto pieno per fare in 5 h un viaggio da 3 e non so ancora come arriverò a casa) ho anche un po' le balle girate e insisto che mettano per iscritto esattamente quello che hanno detto: che non possono darmi assistenza in quanto privo di biglietto per monza. Reagiscono come se gli avessi detto che non sono figli a mamma loro. Alla fine riesco a farmi fare un attestato che il treno è arrivato in ritardo, giusto per riuscire a dimostrare che sono passato dall'assistenza.

Nel frattempo si è fatta la 1,30 e tralaltro io domani lavoro. risco a divincolarmi nella centrale deserta (non c'è più collegamento tra la biglietteria a piano terra e l'ingresso principale?!?). Prenderei un taxi ma ci sono 5 persone in coda e 2 taxi al parcheggio, quindi decido di tentare di prendere la sostitutiva della M1 a lima, giusto per arrivare a sesto. Almeno in quello ho fortuna, l'orario riporta la 1,38 e l'autista (che guida come un pazzo) è puntualissimo, per le 2 sono a sesto.

L'ultimo pullman da li partiva alle 0,40 e a quel punto piuttosto che chiamare il taxi, aspettarlo e metterci un'altra mezzora me ne torno a piedi che almeno mi calmo anche i nervi (non fatelo da casa: a quell'ora non c'è in giro un cane). Mi si propone pure uno che mi dice che di notte fa il tassista ma non ho voglia di contrattare, poi non sembra pericoloso ma sono in 2 su un auto a 3 porte e non mi va di finire stipato dietro.

quello che ho imparato:

- quelli di trenitalia sono dei gran figli di madre incerta. non fidarsi dei tabelloni, non fidarsi di viaggiatreno.
- se un treno c'è e l'altro è in arrivo, prendere sempre quello che c'è. sempre.
- se rischiate di perdere una coincidenza, correte immediatamente a fare il relativo biglietto (sic)
- se la metropolitana d'italia funziona così voglio vedere la val di susa.
- trenitalia paga il 25% per un'ora di ritardo e 50% per due su av e regionali. Secondo il loro statuto hai diritto a cibo e bevande congrue, e nel caso all'alloggio. ma voglio vedere chi te lo da.

ah, a quel giro il controllore dell'av non mi ha neanche chiesto il biglietto, questa è bufa. Adesso vediamo come va con i rimborsi, di sicuro per me l'av ha perso parecchio del fascino del treno "di lusso". a proposito fantastico il messaggio "voi pezzenti di seconda sappiate che in prima stiamo servendo un aperitivo di benvenuto costituito da succhi di frutta, spumanti, caffé e the caldo, il tutto accompagnato da snack delle migliori marche italiane e una soubrette in abiti di paillettes molto corti", che poi quando viaggi in prima vabbé.
Last edited by midlander on Tue 02 August 2011; 15:43, edited 1 time in total.
ex mdf
midlander
 
Posts: 1239
Joined: Fri 15 September 2006; 14:17

Re: odissea romana

Postby Trullo » Tue 02 August 2011; 15:30

La prossima volta prendi l'aereo 8--)
«Signor Finch, se fosse stato negro avrebbe avuto paura anche lei!»
User avatar
Trullo
 
Posts: 26641
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: odissea romana

Postby midlander » Tue 02 August 2011; 15:36

una di queste altre volte ti racconto le mie esperienze con alitalia 8)

scherzi a parte, lì il problema principale è arrivare coi mezzi a linate: sto aspettando che aprano tre ponti FS.

per chi non avesse voglia di leggersi tutto, TRENITALIA MUORISCI!
ex mdf
midlander
 
Posts: 1239
Joined: Fri 15 September 2006; 14:17

Re: odissea romana

Postby msr.cooper » Tue 02 August 2011; 15:36

:lol: :arrow: :shock:
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Re: odissea romana

Postby ing » Tue 02 August 2011; 15:50

@midlander
Giusto un suggerimento. In caso di mega-crisi come quella di domenica è inutile tentare di discutere con l'assistenza: bisogna salire sul primo treno che si muove e poi voglio vedere chi ha il coraggio di fare contestazioni.
All'assistenza, poiché tu non avevi il biglietto per Monza, avevano formalmente ragione. Era invece una scusa barbina quella che il 0.38 non poteva aspettare perché era "delle Nord" e io farei reclamo su questo.
ing
 
Posts: 5472
Joined: Wed 16 January 2008; 1:02

Re: odissea romana

Postby midlander » Tue 02 August 2011; 16:05

ing wrote:@midlander
Giusto un suggerimento. In caso di mega-crisi come quella di domenica è inutile tentare di discutere con l'assistenza: bisogna salire sul primo treno che si muove e poi voglio vedere chi ha il coraggio di fare contestazioni.

intendi che avrei dovuto salire sul 9536 a roma? tieni conto che ho avuto una manciata di minuti per decidere e francamente non so neanche se le porte fossero ancora aperte quando si sono decisi a dichiarare l'ulteriore ritardo del 9538. Comunque sì, ora che ho studiato meglio le policy lo farei ma tieni conto che non è che ci fosse questa atmosfera d'emergenza: la gente in questo periodo sta andando verso giù e non verso su

All'assistenza, poiché tu non avevi il biglietto per Monza, avevano formalmente ragione.

infatti è ineccepibile, ho solo provato a insistere per vedere quanto fossero rigide le loro consegne (in fondo un biglietto per monza lo potevo davvero comprare al volo, e ho scritto il mio indirizzo sulla carta d'identità per dimostrare dove dovevo andare).
Che dirti, non è che abbia minacciato di darmi fuoco, ma se uno paga 93 eurolli di treno un minimo di supporto se lo aspetta. infatti trovo molto peggio che abbiano modificato le vecchie penali per la sola AV: a quel punto avrei viaggiato gratis e faceva un'altra impressione.
E' che questa cosa del taxi l'ho scoperta solo ora (non è che sia molto pubblicizzata trovi?) altrimenti nelle due ore di attesa a roma un biglietto per monza l'avrei comprato tranquillamente.
Insomma, tutta questa avventura si basa su fiducia (nel tabellone, nel fatto che ti assistono vs conoscenza che ti fregano, che si attaccano alle regole etc).

Era invece una scusa barbina quella che il 0.38 non poteva aspettare perché era "delle Nord" e io farei reclamo su questo.

guarda, che fosse una scusa era ovvio. non so cosa gli abbiano detto dall'altra parte ma dalla faccia che ha fatto il capotreno era evidente non ci fosse trippa per gatti. fosse stato quello il motivo le avrebbe chiamate "trenord" e non "le nord" comunque.
su che base dovrei fare ricorso per quello?
- non posso dimostrare di aver chiesto che venisse ritardato
- non posso dimostrare che avevo il biglietto per quel treno
- rimborso per cosa? per il biglietto della sostitutiva?
ex mdf
midlander
 
Posts: 1239
Joined: Fri 15 September 2006; 14:17

Re: odissea romana

Postby skeggia65 » Tue 02 August 2011; 16:06

midlander wrote: sto aspettando che aprano tre ponti FS.


Per allora sarano i tuoi figli ad accompagnare te al mare! :lol: :lol: :lol:
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15415
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: odissea romana

Postby midlander » Tue 02 August 2011; 16:37

errata corrige: si ha diritto al 50% di rimborso se il treno accumula 2 h di ritardo durante il viaggio OPPURE se parte con più di un ora di ritardo.

il che porta alla buffa conclusione che se un treno accumula un ora di ritardo magari chi lo prende all'ultima stazione prende un rimborso del 50% mentre chi lo prende alla prima solo del 25%.
ex mdf
midlander
 
Posts: 1239
Joined: Fri 15 September 2006; 14:17


Return to Off Topic

Who is online

Users browsing this forum: Google [Bot] and 14 guests

cron