Stupidi

Chiacchere in libertà

Moderators: Hallenius, teo

Re: Stupidi

Postby Trullo » Wed 31 January 2018; 1:41

S-Bahn wrote:la recente ramanzina fatta all'Italia da non ricordo chi del presunto mondo culturale americano per il fatto che nel dopoguerra non abbiamo distrutto gli edifici dell'EUR e altre costruzioni del razionalismo degli anni '30, e quindi ci sgrida perché siamo dei fascistoni.

Qui
https://www.wumingfoundation.com/giap/2 ... more-32720
Si spega bene la differenza fra "le cose buone fatte durante il fascismo" e "le cose fatte dal fascismo", nello specifico parlando di architettura, con conclusioni condivisibili
Per un triste re cattolico, le dice,
ho inventato un regno
e lui lo ha macellato
su una croce di legno
User avatar
Trullo
 
Posts: 26294
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Stupidi

Postby S-Bahn » Wed 31 January 2018; 14:41

A me sembra che i veri nostalgici del passato siano quelli che sono presi da questo attaccamento "anti" una fase storica terminata 78, o più esattamente 80, anni fa. Questo articolo ne è una buona dimostrazione.
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50966
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Stupidi

Postby Trullo » Wed 31 January 2018; 14:42

Veramente l'articolo dice che in quel periodo storico furono realizzate opere, nello specifico di architettura, belle e funzionali
Per un triste re cattolico, le dice,
ho inventato un regno
e lui lo ha macellato
su una croce di legno
User avatar
Trullo
 
Posts: 26294
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Stupidi

Postby S-Bahn » Wed 31 January 2018; 14:45

Non mi riferisco a questo. C'è un'intero settore della cultura italiana che da quasi 80 anni vive solo della contestazione di un periodo storico durato 20 anni.
Adesso basta, per favore!
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50966
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Stupidi

Postby LUCATRAMIL » Wed 31 January 2018; 16:16

Trullo wrote:Si spega bene la differenza fra "le cose buone fatte durante il fascismo" e "le cose fatte dal fascismo", nello specifico parlando di architettura, con conclusioni condivisibili


Secondo me bisognerebbe dire "cose fatte durante il fascismo", come "durante l'impero Romano", "durante il ducato di Milano" ecc. Perchè, al di là del regime polito, la popolazione continua a fare cose buone o brutte.
Forse che gli acquedotti romani sono meno belli perchè fatti sotto gli imperatori e non in regime "democratico"? La rete ferroviaria italiana meno ardita e completa perchè fatta principalmente sotto i Savoia? Le opere di Leonardo meno geniali perchè fatte per Ludovico il Moro? non direi, almeno per le relizzazioni industriali, architettoniche
In Tram we trust.
"L'attesa della pizza é essa stessa una pizza" (Lucatramil, 2013)
Comprate europeo!
LUCATRAMIL
 
Posts: 3465
Joined: Wed 02 August 2006; 13:40
Location: MILANO

Re: Stupidi

Postby jumbo » Wed 31 January 2018; 16:36

Soprattutto le opere pubbliche non è propriamente corretto dire che siano state fatte "dalla popolazione".
Se sotto il regime fascista lo stato ha fatto delle opere pubbliche utili, funzionali e ben fatte, è un merito di chi era al potere in quel momento, così come le opere fatte prima o dopo vanno a merito di chi era al potere prima o dopo.
Altri avrebbero fatto lo stesso? Forse sì, e in quel caso sarebbe stato merito loro, o forse no, ma in ogni caso non è andata così la storia.
Il fatto che il Fascismo abbia immesso nella vita italiana la violenza e abbia portato alla tragedia della guerra non si discute, e non è sminuito dal fatto che su altre cose invece quel regime abbia collaborato allo sviluppo del paese.
jumbo
 
Posts: 8867
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Stupidi

Postby skeggia65 » Thu 01 February 2018; 1:18

C'è una certa leggenda riguardo "le cose buone del fascismo".
Chi dice così sostiene che le opere fatte durante il ventennio siano frutto della visione di Mussolini, di una certa "grandezza" del duce e del fascismo prima della degenerazione che portò alla disgraziata alleanza e alla guerra.
In realtà buona parte delle opere fu progettata o iniziò prima, continuò durante il regime, in alcuni casi anche dopo la fine della guerra.
Grande esempio di inaugurazione sotto il fascismo di un'opera iniziata molto prima (prima della prima guerra mondiale) è la stazione centrale, che molti attribuiscono ignorantemente al fascismo.
Duce e fascismo spesso si ritrovarono solo "in mezzo", provvedendo a inaugurare cose semplicemente terminate nel periodo.
Del resto anche ora si inaugura ciò che altri hanno iniziato. :wink:
Per quanto riguarda gli edifici, sono palazzi. Non hanno, credo, opinioni politiche.
E mi pare che ci siano richiami all'architettura razionalista anche ora.
Questo edificio ha credo vent'anni, più o meno.
Image
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15206
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Stupidi

Postby GLM » Thu 01 February 2018; 13:07

quella è una delle 4 copie consegnate tra il 2003 ed il 2006 :wink:

https://www.comune.milano.it/dseserver/ ... A0003AEF17
Non sono previste fermate intermedie
User avatar
GLM
 
Posts: 16935
Joined: Thu 06 July 2006; 6:21
Location: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88

Re: Stupidi

Postby S-Bahn » Thu 01 February 2018; 13:20

Il fascismo è durato solo (per fortuna) vent'anni, quindi è chiaro che come opere non può avere fatto tutto, anzi ha ereditato e continuato quasi tutto.
Vent'anni per i grandi progetti sono pochi, un tempo breve e terminato. Sono gli antifascisti di professione che lo stanno facendo diventare eterno
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 50966
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Stupidi

Postby Lucio Chiappetti » Wed 24 October 2018; 11:40

Ieri e' compars sul Corriere una lettera https://www.pressreader.com/italy/corri ... 0702361247 in cui l'autore lamenta che le fermate del metro in viale Monza non hanno il nome sul "palo di fermata" per cui un automobilista che ha un appuntamento con un passeggero non sa a quale delle tante fermate andare :bash:
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4780
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Stupidi

Postby Lucio Chiappetti » Thu 08 November 2018; 13:32

Altra lettere al Corriere di passeggera estemporanea ieri. Si lamenta perche' in metro 2 minuti prima del treno viene annunciato un treno per una data direzione, e poi prima di quello ne arriva un altro per la direzione opposta "e i passeggeri si confondono e prendono il treno sbagliato".

Ma siccome la maggior parte delle stazioni hanno marciapiedi segregati per direzione, non e' possibile confondersi tra direzioni opposte !
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4780
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Stupidi

Postby Trullo » Thu 08 November 2018; 16:39

L'idea dell'autore della lettera citata nel penultimo messaggio non è stupida
Per un triste re cattolico, le dice,
ho inventato un regno
e lui lo ha macellato
su una croce di legno
User avatar
Trullo
 
Posts: 26294
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Stupidi

Postby Lucio Chiappetti » Thu 08 November 2018; 19:59

E' inutile in tutte le stazioni a marciapiedi laterali (quasi tutta M1, molta M2 M3 M5), o su piani separati (M3), e' solo nel caso delle stazioni a isola (tipicamente M2, M5 sono corti, distanti e il display e' in bella vista). Uno e' gia' sul marciapede giusto. Se l'avviso e' "treno per Bisceglie" e nel frattempo all'altro marciapiede arriva un treno per Sesto, uno e' gia' sul marciapiede "westbound" e mica puo' prendere quello per Sesto. Mica siamo a Chatelet o Moorgate.
100 anni dell'Unione Astronomica Internazionale https://www.iau-100.org/
Lucio Chiappetti
 
Posts: 4780
Joined: Mon 14 December 2009; 11:23
Location: Milano tra Lambrate e Gorla

Re: Stupidi

Postby Trullo » Thu 08 November 2018; 20:18

Parlavo del penultimo, quello dei nomi sulle scale esterne delle stazioni
Per un triste re cattolico, le dice,
ho inventato un regno
e lui lo ha macellato
su una croce di legno
User avatar
Trullo
 
Posts: 26294
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Stupidi

Postby Carrelli1928 » Thu 08 November 2018; 21:04

Non so... Quando ero in bici in viale Monza ed avevo un appuntamento ad una certa stazione della M1, non ho avuto poi grossi problemi a leggere i nomi delle fermate. In ogni caso, essi sono sempre quelli della piazza, della via o della traversa in cui si trovano.
"Quando le immagini dei boat people vengono rese pubbliche da Tiziano Terzani il 15 giugno 1979, invece di aggiungersi al dibattito globale di opinionisti e intellettuali impegnati a decidere se salvare dei profughi di un regime comunista sia un messaggio capitalista o no, Pertini capisce che ogni minuto conta, chiama Andreotti e dà ordine di recuperarli e portarli in Italia."
Da Quando negli anni ’80 la marina militare italiana riuscì a fare l’impossibile
User avatar
Carrelli1928
 
Posts: 3522
Joined: Fri 02 May 2014; 19:08
Location: Milano

PreviousNext

Return to Off Topic

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests