Imbecillità varie

Chiacchere in libertà

Moderators: Hallenius, teo

Re: Imbecillità varie

Postby trambvs » Fri 31 July 2009; 10:31

Se intendi la pronuncia della zeta, ho imparato pure io, una mia ex monzese mi ha stracciato i beneamati per farmelo entrare in testa... :wink:
trambvs
 
Posts: 16091
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: Imbecillità varie

Postby ing » Fri 31 July 2009; 10:32

Monza si dice con la o chiusa e la z di zanzara.
Crocetta si dice con la o chiusa.
ing
 
Posts: 5480
Joined: Wed 16 January 2008; 1:02

Re: Imbecillità varie

Postby friedrichstrasse » Fri 31 July 2009; 10:32

Io dico Montsa, come dovrei dire? Mondsa? :?
Viva il tram moderno

BASTA CENSURE!!!
User avatar
friedrichstrasse
 
Posts: 20282
Joined: Wed 05 July 2006; 21:40

Re: Imbecillità varie

Postby Stadtbahn » Fri 31 July 2009; 10:38

^^ Monza con la o chiusa e va bene, ma con la z dura, non dolce! Ing, per piasè :!: :lol: :wink:
PER IMPARARE COME DOVREBBE FUNZIONARE UNA FERROVIA
http://www.miol.it/stagniweb/problemi.htm
User avatar
Stadtbahn
 
Posts: 4140
Joined: Sun 21 January 2007; 15:57
Location: A sud

Re: Imbecillità varie

Postby S-Bahn » Fri 31 July 2009; 10:59

ing wrote:Monza si dice con la o chiusa e la z di zanzara.
Dipende come pronunci zanzara... :mrgreen:
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51967
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Imbecillità varie

Postby trambvs » Fri 31 July 2009; 10:59

:lol:
trambvs
 
Posts: 16091
Joined: Tue 10 April 2007; 14:53

Re: Imbecillità varie

Postby brianzolo » Fri 31 July 2009; 11:05

S-Bahn wrote:
ing wrote:Monza si dice con la o chiusa e la z di zanzara.
Dipende come pronunci zanzara... :mrgreen:

:lol: :lol: :lol: :lol:
tzanzara
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20822
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Imbecillità varie

Postby EuroCity » Fri 31 July 2009; 11:46

C'era una pubblicità - SuperFaust al piretro? - di un insetticida dove pronunciavano zanzara (che ovviamente andava kaput) alla tedesca: divertente...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
EuroCity
 
Posts: 12100
Joined: Wed 05 July 2006; 21:08
Location: Pavia

Re: Imbecillità varie

Postby Trullo » Fri 31 July 2009; 14:03

In compenso i dialetti del sud mancano di alcuni fonemi vocalici dei dialetti del nord
Provate a far dire cassoeula a un meridionale :mrgreen:
"Il comunismo ha sbagliato, ma non era sbagliato.“ (Rossana Rossanda)
User avatar
Trullo
 
Posts: 26654
Joined: Tue 30 October 2007; 10:40
Location: Paderno Dugnano

Re: Imbecillità varie

Postby brianzolo » Fri 31 July 2009; 14:25

non riesco a farlo dire neppure alle mie figlie 8--)
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20822
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Re: Imbecillità varie

Postby ing » Fri 31 July 2009; 14:50

brianzolo wrote:
S-Bahn wrote:
ing wrote:Monza si dice con la o chiusa e la z di zanzara.
Dipende come pronunci zanzara... :mrgreen:

:lol: :lol: :lol: :lol:
tzanzara



Image


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
ing
 
Posts: 5480
Joined: Wed 16 January 2008; 1:02

Re: Imbecillità varie

Postby ing » Fri 31 July 2009; 14:51

Trullo wrote:Provate a far dire cassoeula a un meridionale :mrgreen:


Accomodati, prendi pure una cadrega :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
ing
 
Posts: 5480
Joined: Wed 16 January 2008; 1:02

Re: Imbecillità varie

Postby fra74 » Sun 02 August 2009; 10:26

Postata su FOL:

Vuole andare a Gardaland ma si ritrova su un treno merci diretto a Monaco di Baviera

PRATO ISARCO. Voleva scendere a Peschiera per andare a Gardaland e si è ritrovato sulla bisarca di un treno merci diretto a Monaco, tra Bolzano e Ponte Gardena. Brutta avventura per un 29enne di Cuneo che - poco dopo le 22 di venerdì - è stato colto dal panico ed ha chiamato il 113. «Non so dove mi trovo - ha spiegato alla Polfer chiedendo aiuto e lasciando il numero di cellulare - e non posso scendere dal treno. Sono partito da Lonato, in provincia di Brescia. Intorno a me ci sono solo montagne. Venitemi a prendere». Dopo una serie di telefonate gli agenti hanno individuato il treno e lo hanno fatto scendere a Prato Isarco. «Pagherà il biglietto». Il 29enne piemontese è partito da Cuneo ed è arrivato fino a Lonato, in provincia di Brescia, dove un controllore lo ha fatto scendere perchè era senza biglietto. La sua meta era Gardaland e voleva scendere a Peschiera, che dista una ventina di minuti in treno. In stazione ha conosciuto un paio di coetanei, che gli hanno spiegato come arrivare a destinazione senza spendere un solo euro. «Basta salire sulla bisarca del prossimo treno merci» - il numero 48834 diretto a Monaco di Baviera - che si ferma proprio nel Comune veronese che si affaccia sul lago di Garda. Il giovane ha ringraziato ed ha fatto quanto gli avevano detto. Senza farsi notare si è nascosto sulla bisarca nella convinzione di poter scendere pochi minuti più tardi. Il treno merci diretto in Germania, però, non solo non si è fermato a Peschiera ma ha tirato diritto anche alle stazioni successive. Il 29enne di Cuneo ha raccontato di aver atteso vanamente un paio d’ore. Forse si è anche appisolato per alcune decine di minuti, ma poi - colto letteralmente dal panico - ha chiamato il 113. «Non so dove mi trovo - ha spiegato alla Polizia ferroviaria - ma aiutatemi a scendere dal treno». Sulle prime gli agenti hanno pensato ad uno scherzo di cattivo gusto, anche perchè gli ultimi «imbucati» sui treni merci erano i curdi, una decina di anni fa, quando tagliavano i teloni dei vagoni sperando di oltrepassare il confine e raggiungere la Germania. Una volta ottenuto il cellulare del giovane la Polfer si è messa in contatto con i vari “dirigenti di movimento“ ed ha scoperto che c’erano due treni diretti al Brennero a quell’ora. Poi è stato necessario telefonare ai due macchinisti, che sono (ovviamente) caduti dalle nuvole. Tra l’altro non c’era nemmeno la possibilità di verificare la veridicità del racconto. Poi si è riusciti a capire che si trattava del merci 48834 diretto a Monaco ed il macchinista ha dovuto fare una sosta non preventivata a Prato Isarco. Il giovane è stato individuato sulla bisarca e portato a Bolzano, dove gli è stata fatta una ramanzina. È parso sollevato ed ha promesso che non si farà più tentare da simili bravate. Ora Trenitalia gli farà pagare il prezzo del biglietto, ma c’è anche il rischio che l’autorità giudiziaria lo denunci per interruzione di pubblico servizio. Il «merci», infatti, è rimasto fermo almeno una decina di minuti ed il convoglio è arrivato a destinazione in lieve ritardo.

Alto Adige — 13 luglio 2009

“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25109
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Imbecillità varie

Postby picard66 » Sun 02 August 2009; 11:10

Affascinato da alcune immagini del recente aggiornamento di Stagniweb, decido di vedere gli orari dei treni per fare un salto a Rochetta Sant'Antonio (partendo da Barletta)...

il sito trenitalia mi suggerisce il percorso Barletta - Foggia - Rocchetta.
Sapeno che c'è anche la linea da Spinazzola (che a sua volta è collegata a Barletta), imposto come stazione di Partenza "Spinazzola"...

e ottengo due risultati sconfortanti...

il primo è che il percorso è effettuato da autobus, anzichè da treni (e questo credo sia un problema di agosto, perchè avevo letto su giornali locali delle proteste per il servizio a mezzo bus per il solo mese di agosto)...

il secondo, al limite del grottesco, è la soluzione prospettata...

Image

Guardate bene le stazioni di arrivo e partenza dei tre autobus... :mrgreen:

PS: se nel campo stazione di partenza del sito Trenitalia metto "Spinazzola città", il sito non me lo riconosce...
Per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima...
User avatar
picard66
 
Posts: 551
Joined: Thu 07 August 2008; 17:20
Location: Trani

Re: Imbecillità varie

Postby Stadtbahn » Sun 02 August 2009; 11:37

Banali (si fa per dire) problemi di gestione di database dei nomi di località. Esistono algoritmi abbastanza consolidati che permettono di risolvere questi problemi, previa pulizia del db, naturalmente. Ma bisogna prima ancora di sapere come farlo, bisogna sapere di doverlo fare.
PER IMPARARE COME DOVREBBE FUNZIONARE UNA FERROVIA
http://www.miol.it/stagniweb/problemi.htm
User avatar
Stadtbahn
 
Posts: 4140
Joined: Sun 21 January 2007; 15:57
Location: A sud

PreviousNext

Return to Off Topic

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 9 guests

cron