Notizie e Segnalazioni dal Web

Chiacchere in libertà

Moderators: Hallenius, teo

Notizie e Segnalazioni dal Web

Postby Francis » Thu 10 January 2008; 23:23

In questa discussione troverete le segnalazioni di siti d'interesse e notizie sparse per la rete.
Potete anche segnalare qualche sito che avete trovato e che pensate sia inerente al contesto generale del forum.


-------------------------------

Segnalo, per chi fosse interessato, questo sito dove trovare moltissimi modelli di carta da costruire (anche di autobus)

http://www.modellismodicarta.it
Last edited by Francis on Fri 11 January 2008; 21:09, edited 4 times in total.
Webmaster di Metro&Tram 8--)
http://www.metroetram.it
Image

Image
User avatar
Francis
Forum Admin
 
Posts: 1000
Joined: Sat 29 April 2006; 22:26
Location: Milano

Postby giolumi » Fri 11 January 2008; 16:04

simpatico, peccato che pero poi rendano solo da lontano

tuttavia meglio che regalare 1000 euro per avere un taf in scala ho!
CHIUSO
giolumi
 
Posts: 6171
Joined: Wed 05 July 2006; 21:06
Location: MILANO

Postby The Boss » Tue 12 February 2008; 19:14

Girovagando su YouTube ho trovato questo:
http://www.youtube.com/watch?v=ybWLEqFI3os

Niente male!! L'autore dovrebbe rilasciare i file del progetto... (non so se si può (nell'editor di MSTS non riesco nemmeno a metere un binario... :( ) però sarebbe bello provarlo!!!)
The Boss
 
Posts: 874
Joined: Sun 01 October 2006; 21:33

Postby simix920 » Tue 12 February 2008; 19:16

da quello che ho visto è stile train simulator della microsoft
simix920
 
Posts: 5905
Joined: Fri 01 June 2007; 15:42
Location: Vagabondo.

Postby The Boss » Tue 12 February 2008; 19:17

Infatti è stato creato con train simulator!!!! Non so come abbia fatto ma è così....
The Boss
 
Posts: 874
Joined: Sun 01 October 2006; 21:33

Postby Francis » Wed 13 February 2008; 21:42

Ce l'ho, è uno tra i migliori scenari per TS.

Nel video non si vede, ma i convogli aprono e chiudono anche le porte.
Webmaster di Metro&Tram 8--)
http://www.metroetram.it
Image

Image
User avatar
Francis
Forum Admin
 
Posts: 1000
Joined: Sat 29 April 2006; 22:26
Location: Milano

Postby The Boss » Wed 13 February 2008; 21:56

Hai anche l'indirizzo dove scricarlo? :roll:
The Boss
 
Posts: 874
Joined: Sun 01 October 2006; 21:33

Postby Francis » Thu 14 February 2008; 0:10

Purtroppo è a pagamento.
Webmaster di Metro&Tram 8--)
http://www.metroetram.it
Image

Image
User avatar
Francis
Forum Admin
 
Posts: 1000
Joined: Sat 29 April 2006; 22:26
Location: Milano

Postby brianzolo » Wed 27 February 2008; 9:27

Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20819
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Postby Francis » Fri 29 February 2008; 16:34

Grazie, ottima segnalazione brianzolo.

Soprattutto mi hanno interessato questi due articoli... Mi piacerebbe molto seguire queste iniziative. :wink:
Devo dire che è un lato del turismo che non conoscevo.


Ferrovie in disuso

Il progetto "Ferrovie abbandonate" nasce da un'iniziativa dell'Associazione Italiana Greenways per conservare la memoria dei tracciati ferroviari non più utilizzati esistenti in Italia.
Infatti, anche nel nostro paese, a partire dagli anni '40-50 lo sviluppo dell'industria automobilistica ha portato alla dismissione di migliaia di chilometri di linee ferroviarie, cui si aggiungono i tratti di linee attive abbandonati in seguito alla realizzazione di varianti di tracciato.
Si tratta di un patrimonio importante, fatto di sedimi continui che si snodano nel territorio e collegano città, borghi e villaggi rurali, di opere d'arte (ponti, viadotti, gallerie), di stazioni e di caselli (spesso di pregevole fattura e collocati in posizioni strategiche), che giacciono per gran parte abbandonati in balia dei vandali o della natura che piano piano se ne riappropria.
Un patrimonio da tutela e salvare nella sua integrità, trasformandolo in percorsi verdi per la riscoperta e la valorizzazione del territorio o ripristinando il servizio ferroviario con connotati diversi e più legati ad una fruizione ambientale e turistica dei luoghi.


Image


Ferrovie minori in Italia"

Quelle che oggi vengono definite ferrovie “minori” sono soprattutto quelle che fin dall’800 ma fino ai primi decenni del secolo scorso, hanno permesso a tante città e territori, non direttamente coinvolti dalla costruzione delle direttrici principali, di non perdere… il treno dello sviluppo che il nuovo mezzo prometteva.

Non va dimenticato che all’inizio non fu lo Stato a finanziare queste costruzioni ma spesso le stesse comunità ed Amministrazioni Locali che quindi nei decenni più recenti, vedendosi togliere treni (e binari), vedevano anche sparire il frutto della volontà e determinazione delle popolazioni di un tempo di potersi servire di un servizio di trasporto fondamentale per l’economia di quelle zone.

Per questo anche nel caso delle tante ferrovie “minori” chiuse (o mai aperte) oppure a rischio di chiusura è necessario ripensarne l’uso o il riuso a favore del territorio che nei secoli scorsi le aveva fortemente volute.
Nel caso di tratti ancora in funzione ma con scarso traffico locale (pensiamo a tante linee piemontesi, venete, appenniniche, dell’Italia meridionale), l’opzione turistica è certamente una delle più fattibili visto che molto spesso si snodano in zone d’Italia tra le più belle e caratteristiche quando non addirittura in Parchi o Riserve Naturali. Per questo è necessario uscire dalla logica, ormai ristretta, che il treno sia solo per pendolari o per treni ad alta velocità. Può quindi benissimo diventare uno strumento fondamentale per un turismo non necessariamente motorizzato, più rispettoso dell’ambiente e, perché no?, più lento.

È quindi auspicabile una più coerente collaborazione tra enti ferroviari, Amministrazioni Locali ed associazioni territoriali perché anche in Italia rimanga tutta la rete ferroviaria minore che continua comunque a rappresentare un patrimonio da non disperdere ma, al contrario, da valorizzare sull’esempio di quanto fatto un po’ in tutta Europa e non solo.

Image
Webmaster di Metro&Tram 8--)
http://www.metroetram.it
Image

Image
User avatar
Francis
Forum Admin
 
Posts: 1000
Joined: Sat 29 April 2006; 22:26
Location: Milano

Postby Francis » Sun 02 March 2008; 2:32

Oggi segnalo questo simulatore tranviario.

L'ho provato ed è molto interessante. :wink:


http://www.youtube.com/watch?v=axA2X2c45fw
Webmaster di Metro&Tram 8--)
http://www.metroetram.it
Image

Image
User avatar
Francis
Forum Admin
 
Posts: 1000
Joined: Sat 29 April 2006; 22:26
Location: Milano

Postby simix920 » Sun 02 March 2008; 10:15

Quando lo scaricai mi ricordo di non riuscire a farlo partire :roll:
simix920
 
Posts: 5905
Joined: Fri 01 June 2007; 15:42
Location: Vagabondo.

Postby Francis » Sun 02 March 2008; 14:14

Io l'ho capito guardando il video.. :lol:

Però mi va un po' a scatti... tanto in settimana mi arriva la nuova scheda video. :wink:
Webmaster di Metro&Tram 8--)
http://www.metroetram.it
Image

Image
User avatar
Francis
Forum Admin
 
Posts: 1000
Joined: Sat 29 April 2006; 22:26
Location: Milano

Postby brianzolo » Mon 03 March 2008; 9:19

brianzolo wrote:segnalo dal corriere

http://www.ferroviedimenticate.it/


non ricordavo ci fossero state tutte quelle linee intorno a varese 8--)
bel sito comunque :wink:
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20819
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04


Next

Return to Off Topic

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 14 guests

cron