Trasporti a Milano

Oggi è lun 22 gennaio 2018; 0:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 0:53 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 novembre 2013; 19:33
Messaggi: 4
Ciao a tutti.
Questa sera, guardando sul sito di ATM le varie tariffe per gli abbonamenti cumulativi, mi sono chiesta con quale criterio hanno stabilito certe tariffe.

Non so se c'è qualcuno che utilizza il bus da Cornaredo (z649) per andare a Milano. L'abbonamento cumulativo in questione (area media) viene a costare €. 78,50 per l'ordinario ed €. 60,50 per quello studenti. Premesso che da Cornaredo a Milano Molino Dorino il percorso è breve e secondo me €. 43,50 in più dell'urbano per l'ordinario ed €. 38,50 in più dell'urbano per quello studenti è veramente eccessivo, questa sera ho scoperto che ad esempio noi di Cornaredo paghiamo come quelli che arrivano da Corbetta che si trova a molti chilometri da Cornaredo.

Cornaredo invece si trova a pochissima distanza da Vighignolo (circa 2 km.) e l'abbonamento da Vighignolo viene a costare €. 54,50 per l'ordinario ed €. 52,50 per quello studenti. Mi sembra che queste tariffe dovrebbero essere riviste perché è assurdo che l'abbonamento da Cornaredo debba costare uguale a quello da Corbetta.

Forse sarebbe meglio che gli abbonamenti venissero stabiliti in base al chilometraggio che si effettua realmente.

Chi la pensa come me? Io sinceramente mi sento derubata. :-?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 1:18 
Non connesso

Iscritto il: lun 26 novembre 2012; 14:55
Messaggi: 3536
Località: Z314 Z315
Che non sia disponibile un abbonamento cumulativo mensile anche per lavoratori e' ingiusto, non che le tariffe degli abbonamenti d'area siano a scatti. Infatti con quello scatto ottieni molti piu' servizi da quello di area media rispetto a quello di area piccola, per cui la cosa e' giustificata.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 1:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 6:21
Messaggi: 16761
Località: Milano Santa Giulia - AV, IC, R, S13, S12, S2, S1, M3, 140, 95, 88, 84, NM3, Q88
il cumulativo mensile c'è e come.... cosa non ho capito??

_________________
Non sono previste fermate intermedie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 3:36 
Non connesso

Iscritto il: lun 10 gennaio 2011; 3:10
Messaggi: 1013
Comunque concordo con quanto detto da Annamaria
Che le tariffe per zone vadano a scatti è normale, ma Cornaredo è un comune di prima cintura ed è assurdo che chi sale solamente una fermata prima sulla linea 433 di chi sale a Vighignolo paghi così tanto in più in termini percentuali (per inciso non penso che questo valga per linee come la 420 - o come diavolo si chiama adesso - che attraversano necessariamente zone a tariffazione diversa).

Comunque la 433 è davvero una linea sfortunata: a parte gli orari e le frequenze assurde in orari non scolastici, notavo l'altro giorno che nelle fermate del Comune di Milano in comune con le linee 63 o 67 non viene indicata (ed è una linea di Atm, in teoria...) se non da un palo arrugginito messo in posizioni invisibili :oops:

_________________
E tu piano posasti le dita, all'orlo della sua fronte... I vecchi quando accarezzano
hanno il timore di far troppo forte


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 9:40 
Non connesso

Iscritto il: lun 26 novembre 2012; 14:55
Messaggi: 3536
Località: Z314 Z315
@G1M: il cumulativo mensile "di percorso" (U+n zone) esiste solo per gli studenti. Per i non studenti, sul sito ATM, sono indicati come cumulativi mensili solo gli abbonamenti di area. Mi pareva che con l'aggiornamento delle tariffe Pisapia avesse introdotto i cumulativi mensili anche per non studenti, ma evidentemente qualcuno e' riuscito a farli finire nel dimenticatoio.

Per la stessa ragione, e' profondamente ingiusto che un lavoratore che si fa Sesto FS - Milano debba pagare 54,50 e chi si fa Sesto Marelli - Milano ne paghi quasi 20 di meno. Ma l'abbonamento U+1/2 zona esiste solo per gli studenti.

Se e' per questo, e' altresi' scandaloso che l'abbonamento interurbano di 1 zona costi 37,50 euro, mentre il mensile urbano costi 35. Sulle distanze da 1 zona con quei prezzi la macchina conviene ancora, e se non la macchina di sicuro la moto. Con la bici poi...
Si vede che non vogliono avere clienti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 10:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ottobre 2007; 10:40
Messaggi: 25897
Località: Paderno Dugnano
Qualsiasi sistema tariffario è basato su zone-aree e quindi ha una componente di arbitrarietà, che dipende dalla dimensione e forma delle zone-aree e che tende a ridursi all'aumentare del numero di queste
L'unico caso che vedo veramente ingiusto è quello dei piccoli spostamenti a cavallo dei confini, per i quali non a caso i germanici propongono biglietti specialii "di corsa breve". per il resto, francamente 80 euro al mese per spostarsi in area urbana e interurbana non mi sembrano eccessivi

_________________
Anche quando comanderà la democrazia proletaria, le poesie bisognerà lasciarle stare. Anzi, renderle obbligatorie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 11:58 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4382
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
Beh a me anche 1.55 euro che paga un abbonato urbano per andare a Sesto Rondo paiono eccessivi (o quanto meno, sproporzionati)

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 13:38 
Non connesso

Iscritto il: lun 10 gennaio 2011; 3:10
Messaggi: 1013
Poi vabbè io sono un po' estremo... a me piacerebbe che la zona urbana comprendesse sia Milano che tutti i comuni di prima cintura (di conseguenze linee come la 433 verrebbero considerate urbane). Biglietto singolo 2 euro e carnet 10 viaggi a 10 euro.

_________________
E tu piano posasti le dita, all'orlo della sua fronte... I vecchi quando accarezzano
hanno il timore di far troppo forte


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 13:50 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 05 luglio 2006; 21:15
Messaggi: 24567
Certo come no, sconto del 50% per un carnet... :roll:

_________________
Blog: http://fra74.github.io


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun 11 novembre 2013; 23:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 06 maggio 2006; 0:20
Messaggi: 14852
Località: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1
Trullo ha scritto:
per il resto, francamente 80 euro al mese per spostarsi in area urbana e interurbana non mi sembrano eccessivi

Con poco di più ci si "comprano" le province di Milano e Monza.

_________________
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 13 novembre 2013; 19:17 
Non connesso

Iscritto il: lun 10 gennaio 2011; 3:10
Messaggi: 1013
@Fra74: può sembrare insensato, a barcellona è più del 50% visto che il biglietto singolo costa 2 euro (e non è valido per interscambiare con niente, è un biglietto singola corsa) e il t-10 (che contiene 10 viaggi di 75' ciascuno con un solo ingresso in metro ed è inoltre un titolo multipersonale) costa 9 euro e rotti.

RIsultato: praticamente chiunque (o almeno una persona per ogni gruppo che si sposta insieme, questo soprattutto per i turisti) gira sempre con un t-10 in tasca e il numero di carnet 10 viaggi venduti a Barcellona è elevatissimo.

Questo invoglia un sacco l'utilizzo del TPL...
(insieme alle altre misure adottate come:
1) l'impossibilità di parcheggiare praticamente ovunque, quantomeno gratis, a meno di non essere residenti in zona;
2) il tpl 24 ore quasi ovunque, anche fuori dalla prima cintura;
3) il grandissimo numero di corsie preferenziali, praticamente una per ogni via in cui passa il tpl, eccezion fatta per i minibus di quartiere)
...perchè avere sempre in tasca il biglietto già pagato e sapere che ogni corsa ti costa meno di un euro sono due ottimi moventi che invogliano ad effettuare una corsa in più, anche per poche fermate di autobus, con conseguente guadagno dell'azienda.

_________________
E tu piano posasti le dita, all'orlo della sua fronte... I vecchi quando accarezzano
hanno il timore di far troppo forte


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer 13 novembre 2013; 21:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 06 luglio 2006; 22:47
Messaggi: 49793
Località: Monza
Tutte cose positive ma mettere come pietra di paragone il biglietto di corsa semplice da 2 Euro quando a Milano c'è per 1,5 Euro un biglietto a tempo che dura 90' e che integra tutto quanto c'è nel comune è francamente una forzatura. Il confronto col titolo di viaggio di Milano, e ancora più col carnet di Milano, ridimensiona molto le cose, e se li consideriamo venduti "a tempo" costano praticamente allo stesso modo.
Quindi, stante la reale situazione di Milano, uno sconto del 50% è insensato, a meno di mettere il bigleitto a 3 Euro, e allora come sconto vale tutto, ma così ci prendiamo in giro.

_________________
Rispetto per tutti, paura di nessuno - Dejan Stanković
A scuola di treno: http://www.miol.it/stagniweb/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 14 novembre 2013; 10:45 
Non connesso

Iscritto il: lun 14 dicembre 2009; 11:23
Messaggi: 4382
Località: Milano tra Lambrate e Gorla
Ricordo che in Olanda quando c'erano le strippenkarten (un po' come fossero carnet da n biglietti ma in realta' ogni corsa di n zone era n+1 strisce), ce ne erano 3 o 4 tagli (mi pare da 6, 10 e 40 strisce). Il costo unitario di quella da 40 era molto inferiore alle altre.

Io sarei per alzare di molto il costo del biglietto di corsa semplice (p.es. 4 euro) ma trasformandolo in giornaliero. Inoltre prevedere Kurzstrecken, carnet, e facilitazioni per gli abbonati che occasionalmente sforano al di fuori dell'ambito del loro abbonamento.

_________________
There Is No Cloud It's Just Someone Else's Computer


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 14 novembre 2013; 23:01 
Non connesso

Iscritto il: gio 18 aprile 2013; 20:39
Messaggi: 3680
Località: Provincia di Milano
^^ Così si penalizza chi deve fare una corsa sola, un po' come avviene per il biglietto biciclette di Trenord, che è giornaliero ma chi fa una corsa sola paga una cifra troppo elevata.
Secondo me va bene la situazione attuale di Milano, unica cosa per 1,5 Euro bisognerebbe consentire due accessi in metropolitana (nell'arco dei 90').


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio 14 novembre 2013; 23:56 
Non connesso
Forum Admin
Avatar utente

Iscritto il: sab 29 aprile 2006; 20:55
Messaggi: 17036
Per la bicicletta è anche possibile acquistare un biglietto di corsa semplice aggiuntivo per la tratta da percorrere, se costa meno di 3 euro.

_________________
-
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010